Venezuela, Usa ritirano personale diplomatico. Prosegue il blackout: stop lavoro e scuole

Mondo

Il segretario di Stato Mike Pompeo ha spiegato che la decisione "riflette il deterioramento della situazione". Prosegue intanto il blackout: il governo ha esteso anche a oggi la sospensione di scuole e attività di lavoro

Gli Stati Uniti hanno deciso di ritirare tutto il personale diplomatico rimasto in Venezuela. Lo rende noto il Dipartimento di stato americano. Il segretario di Stato Mike Pompeo ha spiegato che la decisione "riflette il deterioramento della situazione" nel Paese latino americano. "La presenza di personale diplomatico americano nell'ambasciata è diventata una limitazione per la politica statunitense", ha aggiunto in un tweet.

Prosegue il blackout nel Paese

Intanto il governo venezuelano ha esteso anche a oggi la sospensione delle attività nelle scuole e nei luoghi di lavoro a causa del blackout elettrico, iniziato lo scorso giovedì e non ancora risolto. L’interruzione di elettricità, la più lunga della storia, sta mettendo in ginocchio il Paese: ancora ignote le cause, con l’opposizione guidata da Juan Guaidó (CHI È) che accusa l’inefficienza del governo, mentre lo schieramento di Nicolas Maduro (CHI È) parla di un sabotaggio orchestrato direttamente dagli Stati Uniti.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.