Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Melania Trump alza la voce, silurata vice consigliera per la sicurezza

Melania Trump (foto di repertorio - Ansa)
3' di lettura

In un'inedita presa di posizione per la Casa Bianca, la First Lady ha chiesto il siluramento di Mira Ricardel, vice-consigliera per la sicurezza nazionale, la numero due di John Bolton. Secono la Cnn, il presidente accoglierà la richiesta della moglie

"You're fired", sei licenziata. Questa volta a dirlo non è Donald Trump, ma la moglie Melania. Il direttore della comunicazione della First Lady, Stephanie Grisham, ha annunciato che la vice consigliera per la sicurezza nazionale Mira Ricardel, "non merita più l'onore di servire la Casa Bianca". Un membro dello staff del presidente ha confermato alla Cnn l'intenzione di procedere al licenziamento.

Le ragioni del licenziamento

Secondo la stampa statunitense, diversi sono stati i momenti di attrito fra la First Lady e Mira Ricardel, vice del consigliere per la sicurezza nazionale John Bolton: in particolare, durante il viaggio in Africa di Melania Trump le due donne avrebbero avuto un acceso diverbio in merito all'uso dell'aereo presidenziale, definito uno spreco di risorse del Consiglio Nazionale di Sicurezza. Secondo la Casa Bianca, Ricardel sarebbe stata disonesta nel riferire l'accaduto per coprire il suo reale comportamento.

La rivalità con Jim Mattis e John Kelly

Prima dello scontro sull'uso dell'aereo di Stato con Melania Trump, Ricardel aveva già avuto dei dissapori con il segretario della Difesa James Mattis, una rivalità ben nota all'interno dell'amministrazione Trump. Il dissidio era nato prima che Ricardel diventasse vice consigliera per la sicurezza nazionale, quando la donna avrebbe impedito a Mattis di assumere alcune persone al Pentagono perché non convinta della loro lealtà alla causa repubblicana. Inoltre John Kelly, il capo dello staff della Casa Bianca, e il suo vice Zach Fuentes erano convinti che Ricardel stesse passando alla stampa informazioni negative su di loro per screditarli. La presa di posizione pubblica di Melania Trump è inedita nella storia della Casa Bianca, anche se lo staff di Donald Trump era a conoscenza delle tensioni tra la First Lady e la Ricardel.

Il futuro di Mira Ricardel

Non è chiaro dunque quando la vice consigliera lascerà a tutti gli effetti il suo incarico. La stessa Mira Ricardel non ha commentato l'accaduto. L'uscita di scena di Ricardel, riferiscono i giornali statunitensi, può essere inquadrata in un più ampio progetto di ristrutturazione dell'amministrazione Trump, che potrebbe coinvolgere lo stesso John Kelly. Ricardel si era fatta pochi alleati, benché fosse un membro rispettato del team presidenziale nonché una delle donne più in alto nella gerarchia della West Wing: a quanto pare, i suoi metodi bruschi e la sua fama di "attaccabrighe" le costeranno il posto alla Casa Bianca.  

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"