Usa, un sito dell'Fbi eviterà interferenze estere nelle elezioni

Mondo
fbi_getty

L’obiettivo dello strumento del bureau è "educare il pubblico sulle minacce che derivano dalle campagne di disinformazione, dai cyber attacchi e, più in generale, dell'impatto delle influenze provenienti dall’estero sulla società"

Un nuovo sito web per evitare interferenze straniere nelle elezioni statunitensi. Lo ha annunciato l’Fbi spiegando che avrà l’obiettivo di "educare il pubblico sulle minacce che derivano dalle campagne di disinformazione, dai cyber attacchi e più in generale dell'impatto delle influenze estere sulla società". Il sito sarà uno strumento per condividere informazioni con l’obiettivo di smascherare eventuali tentativi di orientare l’opinione pubblica. Una minaccia sulla quale, dal maggio dello scorso anno, sta indagando il procuratore speciale, nonché ex direttore dell'Fbi, Robert Mueller che, nello specifico, si sta occupando dell'interferenza russa nella campagna elettorale del 2016, quella che ha portato alla Casa Bianca Donald Trump.

Fbi: "L’obiettivo è arginare forme d'interferenza"

Il sito, spiega il bureau, è stato disegnato dalla task force sulle influenze straniere, lanciata dal direttore dell'Fbi Christopher Wray con l'obiettivo di arginare le nuove forme di interferenza. Il tentativo di influenzare l’opinipne pubblica statunitense, infatti, secondo l’agenzia federale non rappresenta una novità. "Operazioni segrete attuate da governi stranieri per orientare il sentimento politico negli Stati Uniti non sono un problema nuovo – scrive l’Fbi in una nota - Ma l'interconnessione del mondo moderno, unita all'anonimato di Internet, ha cambiato la natura della minaccia". Con questi nuovi strumenti, coloro che tentano di influenzare le elezioni puntano a "fare disinformazione, seminare discordia e a minare la fiducia nelle nostre istituzioni e nei valori democratici".

Video informativi

Sul nuovo sito web, il bureau provvederà anche a pubblicare una serie di brevi video che tratteranno i problemi di sicurezza informatica più urgenti, soprattutto per quanto riguarda il furto di informazioni, in modo da rendere sicure le reti utilizzate durante le campagne elettorali. I filmati prevedranno suggerimenti e best practice su come proteggere al meglio i dispositivi, non solo nel periodo del voto ma in generale.

Mondo: I più letti