Pedofilia, il Papa: Chiesa non ha affrontato crimini in modo adeguato

Mondo

Il pontefice, nell'udienza generale a San Pietro, torna sul suo viaggio in Irlanda, segnato dal tema degli abusi. E ricorda il dolore causato per questi episodi nel Paese. Sul divorzio: "Va di moda, ma non è ideale di famiglia"

Il Papa, nell'udienza generale di oggi, è tornato a parlare del suo viaggio in Irlanda. Francesco ha ricordato il “dolore” per le sofferenze causate nel Paese dagli abusi su bambini da parte di membri del clero. E ha ammesso come “le autorità ecclesiastiche in passato non abbiano saputo affrontare in maniera adeguata questi crimini”. Le parole di Bergoglio arrivano non solo dopo la sua visita in Irlanda, ma anche dopo che monsignor Viganò lo ha accusato di aver protetto il cardinale Usa McCarrick, condannato per abusi sessuali. Accuse contro il Vaticano sono arrivate anche dalla procura della Pennsylvania, con documenti che indicano come ci sarebbero oltre 300 sacerdoti coinvolti in abusi nello Stato. Secondo suoi stretti collaboratori, il pontefice sarebbe "amareggiato" dal dossier, ma non penserebbe alle dimissioni.

Abusi, Papa: chiesto perdono per questi peccati

Il Papa in Irlanda aveva implorato perdono per gli episodi di pedofilia in cui sono stati coinvolti diversi membri della Chiesa. E aveva incontrato alcune vittime di abusi. Ora, da piazza San Pietro, spiega: "Un segno profondo ha lasciato l'incontro con alcuni sopravvissuti, erano otto; e a più riprese ho chiesto perdono al Signore per questi peccati”. Francesco ha anche spiegato che i vescovi irlandesi hanno intrapreso un serio percorso di purificazione e riconciliazione con coloro che hanno sofferto abusi, e con l'aiuto delle autorità nazionali hanno stabilito una serie di norme severe per garantire la sicurezza dei giovani.

"Divorzio va di moda"

Bergoglio ha poi affrontato il tema del divorzio definendolo "una moda”. “Io rispetto tutto ma l'ideale non è il divorzio, la separazione, la distruzione della famiglia. L'ideale è la famiglia unita". Per Francesco, "le difficoltà e i problemi che le famiglie attraversano non possono minare l'importanza dell'istituzione familiare". 

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.