Sciopero Ryanair, sindacato in Belgio denuncia: equipaggi rimpiazzati

Mondo
ryanair_ansa

La compagnia aerea low cost avrebbe intenzione di chiamare personale polacco e tedesco per sostituire i colleghi durante lo stop del 25 e 26 luglio. La sigla chiede alle autorità belghe del lavoro di verificare che le regole siano rispettate

La compagnia aerea low cost Ryanair avrebbe intenzione di chiamare equipaggi polacchi e tedeschi per rimpiazzare il personale in sciopero a Bruxelles mercoledì 25 e giovedì 26 luglio. La denuncia è del sindacato belga CNE, che s'interroga sulla legalità di tale operazione e sul rispetto dei tempi di volo. Il sindacato chiede quindi alle autorità belghe del lavoro di verificare che le regole siano rispettate, cosa sulla quale stanno già indagando le autorità spagnole e portoghesi.

Oltre 600 voli cancellati

A causa dello sciopero, solo a Bruxelles sarà cancellato l'80% dei voli. Lo stop è previsto in Belgio per il 25 e 26 luglio ed è esteso anche a Portogallo e Spagna "contro l'approccio della compagnia irlandese verso i propri lavoratori". I piloti e gli assistenti di volo di Ryanair in Italia sciopereranno invece solo il 25 luglio per 24 ore. Saranno oltre 600 i voli cancellati. Si stima che circa 50mila passeggeri verranno colpiti, ha spiegato Ryanair, specificando che tutti i viaggiatori verranno avvertiti via e-mail o sms e potranno ottenere un altro volo o il risarcimento del biglietto.

Mondo: I più letti