Chi è Marc Gasol, il campione di basket sulla Open Arms

Mondo

Tra gli uomini della Ong impegnati nel salvataggio dei migranti a largo della Libia c’è anche il cestista catalano. Fuoriclasse dei Memphis Grizzlies in Nba e della nazionale spagnola, è fratello di Pau, anche lui professionista della pallacanestro - L'INTERVISTA

È alto 216 centimetri, pesa più di 115 chili ed è una star del basket mondiale. A bordo della Proactiva Open Arms, la Ong spagnola impegnata nelle operazioni di salvataggio dei migranti a largo delle coste libiche, c’è anche il gigante catalano stella del basket Marc Gasol. Era sulla nave anche quando l'imbarcazione, il 17 luglio, ha salvato una donna e recuperato i corpi senza vita di un’altra donna e di un bambino. "Frustrazione, rabbia, mancanza di aiuto. È incredibile vedere quante persone indifese siano lasciate al loro destino in mezzo al mare. Ammirazione estrema per queste persone, che ora chiamo miei compagni di squadra, a bordo della Open Arms", ha scritto il cestista ha scritto su Twitter il giorno del salvataggio. A Sky tg24 ha spiegato di aver deciso di intervenire dopo aver visto, nel 2015, la foto del piccolo Aylan, il bambino di tre anni morto sugli scogli. 

Chi è Marc Gasol

Più che come volontario della Ong spagnola, Marc Gasol è conosciuto come un campione della pallacanestro. Lui e il fratello Pau sono considerati tra i giocatori più forti di sempre della nazionale spagnola. Nato a Barcellona il 29 gennaio 1985, figlio di un infermiere e di un medico, il 33enne catalano ha fin da subito seguito i passi del fratello maggiore crescendo nelle categorie inferiori proprio del Barcellona. Dal 2001 al 2003 si è trasferito negli Stati Uniti insieme a Pau (che nel frattempo era stato scelto dai Memphis Grizzlies per giocare in Nba), dove ha giocato a livello collegiale diventando subito la star della squadra alla Lausanne Collegiate School di Memphis. È poi tornato in Spagna, dove ha debuttato nella Liga, vincendola, con la maglia del Barcellona. Dopo cinque anni in Catalogna, gli ultimi due nella squadra del Girona, è tornato negli States, questa volta scelto da un club professionistico della Nba: ed è andato proprio a Memphis, dove ha sostituitp il fratello Pau ceduto ai Lakers. Era il 2008, e da quel giorno Marc non ha più cambiato casacca.

Numeri e record

Nel corso della sua carriera, Marc Gasol ha saputo dimostrare di non essere soltanto il fratello di Pau. Il pivot di Memphis, infatti, ha realizzato oltre 5mila punti da professionista, vincendo il Mondiale con la nazionale spagnola nel 2006 e gli Europei del 2009 e del 2011. A livello di club, invece, s’è laureato campione di Spagna nel 2003-2004 con il Barcellona e ha trionfato in Supercoppa l’anno successivo. Non mancano neppure i premi individuali: miglior giocatore del campionato spagnolo nel 2008, difensore dell’anno in Nba nel 2013 e All Star, sempre nel basket a stelle e strisce nel 2012, 2015 e 2017. Numeri e record di una star dello sport che non ha mai sottovalutato il lato umano: "Immagino che tutti ricordino la foto di Aylan. Credo che tutti furono profondamente colpiti. Io avevo mia figlia piccola e quella foto mi turbò tantissimo, empatizzai tanto con questa situazione", ha dichiarato Gasol. Da qui l’impegno con la Ong Proactiva Open Arms.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.