A rischio la mitica Route 66

La Route 66 si trova in diverse sue aree in stato di degrado (Getty Images)
3' di lettura

La cosiddetta "Mother Road", che unisce Chicago con Los Angeles, è stata inserita nella lista degli 11 siti storici più a rischio. È un'icona per i viaggiatori, celebrata da letteratura e cinema

La prima strada ad attraversare gli Stati Uniti, la “Route 66”, forse l'itinerario più celebrato del mondo da scrittori, musicisti e cineasti, versa in gravi condizioni. A causa dell'incuria e dello sviluppo selvaggio, il percorso che si snoda per 4.000 chilometri da Chicago a Santa Monica (Los Angeles) è stato inserito dal National Trust for Historic Preservation tra gli 11 siti storici americani più a rischio nella 31esima edizione del suo rapporto.

La storia

La “United States Route 66” o “Route 66” è stata una delle prime highway federali (L'ITINERARIO). Aperta l'11 novembre 1926, collegava Chicago alla spiaggia di Santa Monica attraverso gli stati Illinois, Missouri, Kansas, Oklahoma, Texas, Nuovo Messico, Arizona e California. La distanza complessiva era di poco meno di 3800 chilometri. La Route 66 fu una strada usata per la migrazione verso ovest, specialmente durante il dust bowl (il periodo delle tempeste di sabbia che colpirono le grandi pianure a causa dello sfruttamento agricolo intensivo). La US Route 66 fu ufficialmente rimossa dal sistema delle highway nel 1985, sostituita dalla Interstate Highway System. La strada esiste attualmente con il nome di historic Route 66.

Aree più a rischio

Tra le aree del percorso più colpite dal degrado, si legge sul sito dell'organizzazione, quella tra il Texas e il New Mexico dove molte stazioni di servizio sono fatiscenti, le pittoresche insegne a neon cadenti e gli storici motel, come il Blue Swallow di Tucumcari, impraticabili. L'ex autostrada cantata da Nat King Cole nel 1946 in “Get Your Kicks on” taglia orizzontalmente gli Stati Uniti, attraversando otto stati (Illinois, Missouri, Kansas, Oklahoma, Texas, Nuovo Messico, Arizona e California) e tre fusi orari.

Una legge per salvarla

"Per oltre 30 anni la nostra lista degli 11 siti storici più a rischio ha attirato l'attenzione sui tesori unici minacciati nella nazione, incitando gli americani a mobilitarsi per salvarli", ha detto a Usa Today Stephanie Meeks, presidente e Ceo del Trust. Per salvare l'arteria storica occorrerebbe riclassificare l'intero percorso come National Historic Trail. La proposta di legge del Congresso per trasformare la 'Mother Road' in National Historic Trail deve però arrivare sul tavolo del presidente per la firma entro la fine dell'anno quando scadrà il National Route 66 Corridor Preservation Program, la legge federale che dal 1999 assicura i finanziamenti per la tutela e il restauro dell'ex autostrada.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"