Kevin Spacey, il ritorno dopo lo scandalo: a luglio il nuovo film

2' di lettura

L'attore americano, travolto lo scorso autunno da accuse di molestie sessuali e perciò estromesso dall'ultima stagione di "House of Cards", recita in "Billionaire Boys Club", in uscita negli Stati Uniti il 19 luglio, due anni e mezzo dopo la fine delle riprese

Kevin Spacey torna sul grande schermo: l'attore americano, travolto lo scorso autunno da accuse di molestie sessuali, è protagonista di "Billionaire Boys Club", un film in uscita nelle sale statunitensi il 19 luglio, due anni e mezzo dopo la fine delle riprese. Space, che era stato estromesso dall'ultima stagione di "House of Cards" e da "Tutti i Soldi del Mondo" di Ridley Scott, appare nel trailer della nuova pellicola pubblicato su Youtube.

Lo scoppio dello scandalo dopo la denuncia di Antony Rapp

Lo scandalo sessuale che ha coinvolto Spacey è esploso lo scorso novembre in seguito alle accuse di molestie da parte dell'attore Antony Rapp. Una rivelazione che aveva spinto lo stesso attore a chiedere scusa e fare coming out sulla sua omosessualità. Le scuse non hanno però limitato i danni, altri uomini lo hanno accusato e ad essere danneggiata è stata la stessa carriera del due volte premio Oscar, rimosso dal set dell'ultimo film di Ridley Scott  e privato dei premi dall'International Emmys Founders Award

Il film in uscita

"Billionaire Boys Club" è un film basato sulla storia vera di una truffa a Los Angeles negli anni Ottanta. Recitano anche Ansel Elgort, Emma Roberts, Suki Waterhouse, Billie Lourd (la figlia di Carrie Fisher), e, nella parte di Andy Warhol, Cary Elwes.

Leggi tutto
Prossimo articolo