Facebook, la domanda sulla privacy che imbarazza Zuckerberg: video

1' di lettura

Tra le domande durante l'udienza al Congresso, seguita allo scandalo Cambridge Analytica, anche quella provocatoria di un senatore democratico: "Si sentirebbe a suo agio nel condividere con noi il nome dell'hotel in cui ha pernottato?"

"Si sentirebbe a suo agio nel condividere con noi il nome dell'hotel in cui ha pernottato?". Qualche momento di imbarazzo, poi la risposta di Zuckerberg: “No”. Tra i momenti che resteranno dell'udienza del numero uno di Facebook davanti al Congresso Usa, c'è sicuramente la domanda del senatore democratico Dick Durbin. Che dopo la risposta di Zuckerberg ha spiegato: “E forse è proprio questo il punto, Il suo diritto alla privacy, il limite di questo diritto e quanto si sacrifica nella moderna America in nome della volontà di connettere la gente in tutto il mondo".

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"