Facebook, la domanda sulla privacy che imbarazza Zuckerberg: video

1' di lettura

Tra le domande durante l'udienza al Congresso, seguita allo scandalo Cambridge Analytica, anche quella provocatoria di un senatore democratico: "Si sentirebbe a suo agio nel condividere con noi il nome dell'hotel in cui ha pernottato?"

"Si sentirebbe a suo agio nel condividere con noi il nome dell'hotel in cui ha pernottato?". Qualche momento di imbarazzo, poi la risposta di Zuckerberg: “No”. Tra i momenti che resteranno dell'udienza del numero uno di Facebook davanti al Congresso Usa, c'è sicuramente la domanda del senatore democratico Dick Durbin. Che dopo la risposta di Zuckerberg ha spiegato: “E forse è proprio questo il punto, Il suo diritto alla privacy, il limite di questo diritto e quanto si sacrifica nella moderna America in nome della volontà di connettere la gente in tutto il mondo".

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"