Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Le scelte strategiche dell'Italia nel mondo

1' di lettura

Al Quirinale si riunisce il Consiglio Supremo di Difesa per esaminare la situazione in Medio Oriente ed Asia centrale e le prospettive del nostro impegno militare. Presenti Berlusconi e Napolitano. Frattini: meno truppe in Libano

Si è riunito oggi al Quirinale il Consiglio Supremo di Difesa. A presiederlo il capo dello Stato, Giorgio Napolitano. Presenti ,tra gli altri, il presidente del consiglio Silvio Berlusconi e i ministri Frattini, Tremonti, Maroni e La Russa. All'ordine del giorno l'esame della situazione in atto in Asia centrale ed in Medio Oriente e le prospettive dell'impegno militare italiano. Franfo Fattini ha confermato che: "L'Italia ridurrà il contingente in Libano di qualche centinaia di uomini" quando il comando della missione Unifil passerà alla Spagna. Per il Paese dei cedri "Si è parlato del comando della missione che viene rivendicato dalla Spagna: l'Italia non ha proposto una propria ricandidatura e l'avvicendamento del comando comporta una automatica riduzione di qualche centinaia di uomini".

Leggi tutto
Prossimo articolo