Pavia, ubriaco non sa come tornare a casa e chiama i carabinieri

Lombardia

Si trovata a Mortara in evidente stato confusionale. Arrivati i militari, l'uomo si è però rifiutato di salire in ambulanza e ha preferito chiedere un passaggio ad altri per raggiungere Cerro Maggiore, il suo comune di residenza

ascolta articolo

Dopo una serata nella quale aveva alzato troppo il gomito, non riusciva più a trovare la via di casa. Così un uomo di 41 anni, residente a Cerro Maggiore (Milano), ha pensato fosse una buona idea chiamare i carabinieri per chiedere loro una mano. Il fatto è successo nella notte tra il 6 e il 7 gennaio a Mortara (Pavia).

Dopo l'arrivo del 118 si è rifiutato di salire in ambulanza

approfondimento

Incidenti stradali, nel 2022 in Italia 1.489 morti: aumento dell'11,1%

L'uomo si è rivolto in totale confusione ai militari che, arrivati sul posto, in una via della cittadina lomellina, si sono subiti resi conto delle condizioni del 41enne, che era in evidente stato di ubriachezza. Così è stato chiesto l'intervento del 118. L'uomo però si è rifiutato di salire sull'ambulanza, preferendo a quel punto rivolgersi ad altri per essere riaccompagnato nel suo comune di residenza.

Milano: I più letti