Processo Ruby ter, chiesta condanna a 6 anni per Silvio Berlusconi

Lombardia

Il leader di Forza Italia è imputato per corruzione in atti giudiziari. I magistrati hanno chiesto 5 anni di carcere anche per Karima El Mahroug. Condanne fino a 5 anni sono state sollecitate dai pm per 20 ragazze, ex ospiti delle serate di Arcore, il cui silenzio sarebbe stato comprato dall'ex premier

ascolta articolo

Il procuratore aggiunto di Milano Tiziana Siciliano e il pm Luca Gaglio hanno chiesto una condanna a 6 anni di reclusione per Silvio Berlusconi imputato per corruzione in atti giudiziari nel processo Ruby ter. I magistrati hanno chiesto anche la condanna a 5 anni di carcere per Karima El Mahroug, nota come 'Ruby', accusata di falsa testimonianza e corruzione in atti giudiziari.

Chieste 28 condanne e una assoluzione

approfondimento

Ruby ter, pm: "Sentenza primo grado dopo 8 anni, sistema ha fallito"

In tutto sono 28 le condanne chieste dai magistrati. Oltre a quelle di Berlusconi e Ruby, i pm hanno chiesto di condannare anche Maria Rosaria Rossi, senatrice ed ex fedelissima di Berlusconi, a 1 anno e 4 mesi per falsa testimonianza. Accusa contestata anche al giornalista Carlo Rossella per il quale sono stati chiesti 2 anni. Chieste condanne fino a 5 anni per venti ragazze, ex ospiti delle serate di Arcore, il cui silenzio sarebbe stato comprato dall'ex premier. Chiesti 6 anni e 6 mesi per Luca Risso, ex compagno di Karima. Da assolvere, per i pm, solo Luca Pedrini.

Le richieste di condanna per le ragazze

In particolare, i pm hanno chiesto anche per Ioana Amarghioalei e Lisney Barizonte 3 anni e 6 mesi, 4 anni per Iris Berardi, 4 anni per Francesca Cipriani, 4 anni per Concetta De Vivo, 4 anni ancora per Eleonora De Vivo, 4 anni per Aris Espinosa (prescritta la falsa testimonianza e istanza di assoluzione per un'imputazione di induzione alla prostituzione), 4 anni e 3 mesi per Roberta Bonasia, 4 anni per Manuela Ferrera, così come per Marianna Ferrera. E poi ancora per Marysthell Polanco 5 anni, così come per Barbara Guerra, 4 anni per Raissa Skorkina e Silvia Trevaini, 5 anni per Alessandra Sorcinelli. Per Elisa Toti 3 anni e 4 mesi (prescritta la falsa testimonianza) come per Miriam Loddo. Per Giovanni Rigato chiesti 3 anni e 4 mesi (estinta per prescrizione la falsa testimonianza), per Ioana Visan 3 anni e 6 mesi. Tutte le ragazze sono imputate per falsa testimonianza e corruzione. Per Simonetta Losi (solo falsa testimonianza) 1 anno e 8 mesi, per Giorgio Puricelli, ex fisioterapista del Milan (solo falsa testimonianza) ancora 1 anno e 8 mesi. Per Luca Giuliante, ex legale di Ruby, chiesti 4 anni per corruzione in atti giudiziari. La richiesta di pena più alta, anche rispetto a quella per Berlusconi, è stata avanzata per Risso, ex fidanzato di Karima, imputato per il "reato più grave" ossia il riciclaggio del prezzo della presunta corruzione. Chiesta l'assoluzione solo per un imputato, Luca Pedrini, ex collaboratore di Nicole Minetti, che rispondeva di falsa testimonianza. 

Chiesta la confisca di 5 milioni a Karima e 10 a Berlusconi

approfondimento

Ruby ter, ex fidanzato di Karima: Mai avuti soldi da Berlusconi o lei

I procuratori hanno chiesto di confiscare la somma di 10 milioni e 800mila euro a Silvio Berlusconi, di 5 milioni di euro a carico di Karima, come "prezzo del reato", e di 3 milioni di euro a carico di Risso.  Tra le richieste di confisca avanzate ci sono anche quelle per un totale di circa 2,7 milioni di euro a carico delle circa 20 ragazze ex ospiti delle serate ad Arcore. Tra l'altro, i pm hanno anche chiesto di confiscare quattro immobili, tra cui le due ville da un milione di euro a Bernareggio, nel Milanese, messe a disposizione di Barbara Guerra e Alessandra Sorcinelli da parte dell'ex premier. I pm hanno chiesto ai giudici di applicare la sentenza sequestri preventivi su tutte le somme e i beni che hanno chiesto di confiscare.

Chiesto risarcimento da 10,5 milioni dalla Presidenza del Consiglio

L'avvocato Gabriella Vanadia, che rappresenta la Presidenza del Consiglio, parte civile nel processo Ruby ter ha chiesto che vengano condannati anche ad un "risarcimento a favore della Presidenza del Consiglio" con una "provvisionale di risarcimento da 10 milioni di euro per la corruzione in atti giudiziari e di 500mila euro per le false testimonianze".

La difesa di Berlusconi: “Il reato non c'è, abbiamo argomenti solidi”

approfondimento

Caso Ruby, tutti i processi fino al Ruby ter

"Non sono sorpreso, questo è un processo dove la Procura da anni continua con questa impostazione accusatoria e noi abbiamo argomenti solidi per arrivare all'assoluzione, il reato non c'è, tutto quello che è stato fatto oggetto di contestazione è smentibile", ha detto l'avvocato Federico Cecconi, legale di Berlusconi, ai cronisti dopo la richiesta di condanna. La sentenza arriverà non prima di settembre.

Rossi: “Ho fiducia nei pm, chiarirò la mia posizione”

"Ho piena fiducia nell'operato della magistratura. Chiarirò la mia posizione nelle udienze che seguiranno", ha detto la senatrice Rossi commentando la richiesta di condanna della procura di Milano nei suoi confronti a 1 anno e 4 mesi per falsa testimonianza.

Milano: I più letti