Covid Lombardia, bollettino: 1.005 casi. Rapporto test-positivi al 2,2%

Lombardia
©Getty

Per quanto riguarda i casi nelle singole province, a Milano sono stati segnalati 305 nuovi contagi, di cui 132 in città, a Bergamo 42; a Brescia 131, a Como 35, a Cremona 22, a Lecco 10, a Lodi 7, a Mantova 81, a Monza 75, a Pavia 52, e a Sondrio 21

ascolta articolo

A fronte di 34.037 tamponi effettuati, sono 1.005 i nuovi casi di Coronavirus accertati oggi in Lombardia, con una percentuale tra test e positivi pari al 2,2%

Intanto, sono iniziati alle 7.30, a Milano, i controlli su metropolitana e mezzi di superficie, nel giorno in cui entra in vigore l'obbligo di Green Pass per accedere sui mezzi pubblici.

Mentre Massimo Galli, direttore di Malattie infettive all'ospedale Sacco di Milano, chiede prudenza durante le feste natalizie. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI IN ITALIA E NEL MONDO - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA)

18:30 - In Lombardia 1.005 casi

A fronte di 34.037 tamponi effettuati, sono 1.005 i nuovi casi di Coronavirus accertati oggi in Lombardia, con una percentuale tra test e positivi pari al 2,2%. Quindici i decessi, che portano il totale delle vittime in regione da inizio pandemia a 34.470. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 125, uno in più rispetto a ieri, mentre le persone in cura negli altri reparti sono 986 (+31). Per quanto riguarda i casi nelle singole province, a Milano sono stati segnalati 305 nuovi contagi, di cui 132 in città, a Bergamo 42; a Brescia 131, a Como 35, a Cremona 22, a Lecco 10, a Lodi 7, a Mantova 81, a Monza 75, a Pavia 52, e a Sondrio 21.

17:47 - Green pass, Sala: “Sanzioni minime partenza tranquilla”

"Mi dicono che se ci sono state sanzioni sono minimissisime, con comportamenti direi abbastanza buoni, per cui una partenza direi tranquilla". Così il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, facendo una prima stima della giornata di debutto del super Green pass sui mezzi pubblici cittadini. "Noi abbiamo controllato i mezzi di superficie, gli oh-Bej oh-Bej, un po' di ristoranti mentre polizia e carabinieri le metropolitane", ha concluso a margine dell'accensione dell'albero di Natale in piazza Duomo.

17:46 - In Lombardia somministrate oltre 1,5 milioni di terze dosi

In Lombardia oggi si supera il milione e mezzo di terze dosi complessivamente somministrate. Lo comunica l'Assessorato regionale al Welfare. Nell'ultima settimana (quella dal 29 novembre al 5 dicembre) le prenotazioni della terza dose sono state oltre un milione (1.007.912, con un boom di oltre 300 mila adesioni il 30 novembre), quelle della prima dose 31.947. Oggi e domani nei centri vaccinali lombardi sono previste più di 78 mila inoculazioni al giorno con prenotazione, il 9 dicembre 84 mila.

12:25 - Green pass: controlli a campione a Bergamo, nessuna multa 

Situazione tranquilla nella Bergamasca per l'entrata in vigore del super green pass: a Bergamo e provincia, territori simbolo della prima ondata di Covid nella primavera 2020, sarebbero ancora 100 mila le persone non vaccinate, mentre 885 mila over 12 si sono già sottoposti alla doppia somministrazione. Stamattina a Bergamo città, sui mezzi pubblici i controlli a campione sono iniziati verso le 8 con pattuglie miste di agenti della polizia locale, personale di Azienda Trasporti Bergamo e delle altre società di trasporto. Alla stazione Autolinee e in quella ferroviaria sono invece in azione gli agenti della questura. Per ora non si registrano problemi o tensioni particolari, né risultano sanzioni. Meno controlli in valle Seriana sui bus degli studenti e sulla Teb ad Albino, la tranvia delle valli. In provincia in campo durante la giornata anche carabinieri e Guardia di finanza. Controlli a campione anche in valle Brembana, in particolare a Zogno, anche qui senza infrazioni.

12:06 - Green pass, ristoratori Milano: "Ci attendiamo meno clienti"

Nel primo giorno di super green pass per gli avventori dei ristoranti, a Milano gli operatori del settore si attendono soprattutto un calo dei clienti e un aumento dei controlli, i quali per questo tipo di attività, continueranno ad essere effettuati dalle forze dell'ordine presenti sul territorio. "Per me non cambia nulla, al massimo avrò meno clienti". Così, Roberta Capotosti, direttrice dell'Osteria Angelino di via Fabio Filzi, alle prese con l'apertura del suo locale nel primo giorno di obbligo del super green pass per entrare nei ristoranti, ha commentato le nuove disposizioni del governo. "I controlli li facevamo già prima, l'applicazione che utilizziamo si è aggiornata automaticamente, quindi non ci saranno particolari problemi - ha aggiunto -, più che altro, da oggi mi attendo maggiori controlli da parte delle forze dell'ordine". "Sinceramente questo provvedimento mi farà perdere dei clienti o sarò costretto ad accomodarli fuori, con tutte le scomodità del caso - commenta un ristoratore di Foro Buonaparte -. A dire il vero mi sentivo tranquillo, forse anche di più, anche quando il mio locale veniva frequentato da persone con un tampone molecolare negativo fatto nelle ultime 48 ore, ma queste sono le regole e le rispettiamo". 

11:42 - Green pass, assessore Milano: "Dieco punti di controllo attivi"

Da oggi scatta anche a Milano il super Green pass per viaggiare sui mezzi pubblici di trasporto, sono "10 i punti di controllo attivi da stamattina", come ha spiegato l'assessore alla Sicurezza del Comune di Milano, Marco Granelli, sulle sue pagine social. "Se tutti rispettiamo le regole e ci vacciniamo, riusciamo a vivere bene il Natale insieme e permettiamo a tutti di lavorare - ha scritto l'assessore -. Grazie agli operatori Atm, ai vigili della Polizia Locale e alle Forze dell'Ordine, ma soprattutto grazie ai tantissimi cittadini che rispettano le regole". I controlli riguardano anche il centro e la periferia oltre che la tradizionale fiera di Sant'Ambrogio, i mercatini natalizi degli Oh-bej Oh-bej.

9:25 - Covid, Galli: A Natale prudenza, mascherine anche in casa e niente abbracci

"In famiglia a Natale bisognerà stare molto attenti: quando si incontrano ragazzi in età scolare o bambini più piccoli con i nonni più fragili ed esposti al virus, anche se vaccinati, il rischio aumenta". Serve prudenza durante le festività, secondo Massimo Galli, già direttore di Malattie infettive all'ospedale Sacco di Milano, che in un'intervista a Il Mattino sottolinea: "Esiste una quota di vaccinati che per varie ragioni non ha risposto adeguatamente al vaccino e che rischia quando il virus circola di più e rischia soprattutto a causa di chi non si è vaccinato". Secondo l'infettivologo, durante le feste sarebbe opportuno "usare le mascherine finché si può. E a tavola distanziarsi e non impiegare le stesse posate e gli stessi bicchieri. Arieggiare le stanze, evitare di abbracciarsi, controllare con un tampone chi sembra avere anche un solo e semplice raffreddore. Ricordiamoci - sottolinea - che siamo ancora in mezzo a una pandemia e che bisogna stare attenti anche se siamo vaccinati". E ancora: "Il virus continua a cambiare più di quanto atteso - prosegue Galli - I vaccini ne attenuano le conseguenze. Sono uno strumento per consentirci di fare una vita quasi normale. Uno strumento forse imperfetto, ma in grado di proteggerci realmente, prevenendo la malattia. Bisogna poi capire che per venirne a capo bisognerà vaccinare tutto il mondo e non solo un territorio".

8:58 - Green Pass: a Milano scattati controlli a campione alle 7.30 

Sono iniziati alle 7.30, a Milano, i controlli su metropolitana e mezzi di superficie, nel giorno in cui entra in vigore l'obbligo di Green Pass per accedere sui mezzi pubblici. Atm ha messo in campo 20 squadre, circa 40 controllori, per i controlli a campione in diverse stazioni sulle varie linee della metropolitana, così come su autobus e tram. Le pattuglie miste, con il personale dell'azienda di trasporti affiancato dalla polizia di Stato e dalla locale, sono disseminate un po' in tutta la città.

7:08 - In Lombardia 2.628 casi su 121.463 tamponi

Con 121.463 tamponi eseguiti, è di 2.628 il numero di nuovi positivi al Coronavirus registrati in Lombardia, con una percentuale stabile al 2,1%. In aumento sono invece i ricoveri: 124 in terapia intensiva (+3) e 955 negli altri reparti (+31). Sono invece otto i decessi che portano il totale da inizio pandemia a 34.455. Per quanto riguarda le province, a Milano sono stati segnalati 757 contagi, 376 a Varese, 377 a Brescia, 286 a Monza, 193 a Bergamo, 121 a Como, 90 a Mantova, 73 a Cremona, 67 a Lecco, 49 a Lodi e Sondrio.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24