Covid, le news. Il bollettino: 15.756 nuovi casi e 99 decessi. Tasso positività al 2,3%

Effettuati 695.136 tamponi. In aumento intensive (+33) e ricoveri (+199). Speranza: "Su proroga stato emergenza discussione in corso".  Brusaferro (Iss): "Incidenza ancora su, 175 casi ogni 100mila abitanti. L'andamento della circolazione  tocca alcune fasce più di altre, mostrando una forte corrispondenza con la popolazione non vaccinata". L'Oms: "Vaccinazione obbligatoria sia ultima risorsa"

1 nuovo post
L'ultimo report del ministero della Salute registra 15.756 nuovi contagi e 99 decessi. Con 695.136 tamponi processati il tasso di positività si attesta al 2,3%. Sono in aumento le terapie intensive (+33) e ricoveri (+199). BOLLETTINO - MAPPE - GRAFICHE La curva dei contagi "è in crescita e l'incidenza settimanale, a ieri sera, è pari a 173 casi ogni 100mila abitanti". A dirlo il presidente dell'Iss Brusaferro in Commissione Affari costituzionali al Senato. L'indice Rt si attesta intorno all'1,2 e continuano a crescere i ricoveri ordinari e in terapia intensiva. Ieri nuovo record di Green pass scaricati, 1,3 milioni tra quelli base e rafforzati. Sul fronte dei controlli, 120mila le persone controllate, 3mila quelle sanzionate. Il ministero della Salute chiarisce che nei soggetti guariti è indicata una dose di richiamo a un intervallo minimo di almeno cinque mesi. Stasera prima della Scala riservata ai portatori di Super Green pass, obbligatoria la mascherina.

Le ultime notizie:

Per ricevere le notizie di Sky TG24​:

- di Redazione Sky TG24

Il liveblog finisce qui. Per tutti gli aggiornamenti segui il nuovo liveblog

- di Maurizio Odor

Oms, niente indica che Omicron dia forme Covid più gravi
 

"Non c'è nessuna indicazione che la variante Omicron causi forme più gravi di Covid-19". Lo ha dichiarato Michael Ryan, responsabile delle emergenze dell'OMS, in un'intervista all'Afp.
- di Maurizio Odor

Omicron: secondo caso sequenziato in Veneto

Un secondo caso di variante "Omicron" del virus Sars-Cov2 è stato sequenziato in Veneto. Lo ha reso noto il presidente della Regione Luca Zaia. Si tratta - ha aggiunto - di una donna di 77 anni, residente a Padova. E' stata sottoposta a terapia monoclonale. La prima variante era stata sequenziata il 3 dicembre scorso in un 40enne vicentino, tornato dal Sudafrica. La moglie e uno dei figli invece, erano stati contagiati dalla variante Delta, contratti probabilmente in altre occasioni. Un altro sequenziamento è in corso sulla figlia più piccola della coppia. Tutti sono in buone condizioni di salute.
- di Maurizio Odor

Vaccino: Vaia, quarta o quinta dose? Faremo richiamo annuale

"E' molto grave fare annunci su quarta e quinta dose. Siamo più onesti e più corretti, dobbiamo dire due cose. Intanto dobbiamo guardare oltre e secondo me dobbiamo cominciare a pensare di uscire da questa emergenza dicendo che faremo, così come per l'influenza, un vaccino annuale, ma un vaccino che sia aggiornato con le varianti che mano a mano troveremo". A dirlo il direttore dello Spallanzani, Francesco Vaia, ai microfoni di  RTL 102.5.
  
- di Maurizio Odor

Fedriga: "minacce ricevute sono quello che mi preoccupa meno"

"E' quello che mi preoccupa di meno dentro questa pandemia", le minacce ricevute - ha detto intervenendo a Cartabianca il Presidente della Conferenza delle Regioni Massimiliano Fedriga, governatore del Friuli Venezia Giulia - "sono frutto di un clima di tensione da parte di una minoranza". "Il problema dei governatori ora è garantire la salute dei cittadini e mantenere le aperture delle attività economiche", ha aggiunto Fedriga che da qualche giorno vive sotto scorta per le minacce ricevute dai no vax. 
- di Maurizio Odor

Calabria, Occhiuto: strategia Governo funziona


"Gli ospedali calabresi sono un po' sotto pressione, noi abbiamo dati da 'zona gialla': l'11% di occupazione dei posti in terapia intensiva e il 16% di posti letto di area medica dedicati ai pazienti Covid. Però, io ricordo come stavamo un anno fa, quando il vaccino non c'era. Oggi, nonostante l'aumento dei contagi, grazie alla scienza, la pressione sulla rete ospedaliera è sostenibile". Lo ha detto Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria, intervenendo a "Tg2Post", su Rai2. "E anche le restrizioni - ha aggiunto - è un bene che interessino soltanto i non vaccinati. Il green pass rafforzato non è una punizione, è una conseguenza della scelta irragionevole di chi non si vaccina. Nella mia Regione abbiamo fatto, tra ieri e oggi, 4mila prime dosi, e 100mila somministrazioni nei primi 7 giorni di dicembre: la strategia del governo sta funzionando, una volta tanto non inseguiamo la pandemia ma la anticipiamo. Certo, bisogna lavorarci. Qualche minuto fa ho chiamato il commissario della Asl di Reggio Calabria. Ho Comuni come Platì e San Luca nei quali ci sono ancora soltanto il 29 e il 30% di vaccinati: ho detto al commissario che, o gli abitanti di quei territori si vaccinano o al primo focolaio in questi Comuni io istituirò la 'zona rossa'. Non è tollerabile che per l'irresponsabilità di alcuni si possano determinare conseguenze per la collettività".

- di Redazione Sky TG24

A Baltimora mille dollari a dipendenti comunali vaccinati

La città di Baltimora ha annunciato che verserà un incentivo una tantum di mille dollari a tutti i dipendenti municipali già completamente vaccinati e a tutti quelli che lo saranno entro il 14 gennaio. 
- di Redazione Sky TG24

Brusaferro: “In Italia 11 casi di Omicron, in aumento l'incidenza”

Lo ha riferito il presidente dell'Istituto Superiore di Sanità (Iss) nel corso di un'audizione in Commissione Affari Costituzionali del Senato. Le sequenze accertate della mutazione nel nostro Paese sono 11, dunque, “mentre altre sono sospette e colpiscono più Regioni”, come Calabria, Campania, Sardegna, Veneto e la provincia di Bolzano, ha spiegato l'esperto. (LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO)
- di Redazione Sky TG24

Contagi in salita in Francia, 59.000 in 24 ore


Salgono ancora i contagi in Francia, con una cifra di 59.019 casi in sole 24 ore, secondo le autorità sanitarie. Sono stati 1.665 i nuovi ricoveri e 12.714 è il totale dei pazienti negli ospedali, contro 12.096 di ieri e i 10.249 di sette giorni fa. Fra questi, 2.351 sono in terapia intensiva o in rianimazione, contro i 2.191 di ieri e 1.824 di una settimana fa. Aumenta il tasso di incidenza ma diminuisce da ieri il tasso di crescita dell'incidenza. I decessi sono stati 168, per un totale di 119.895 morti dall'inizio della pandemia. Oggi, record di 687,000 dosi di richiamo somministrate nelle ultime 24 ore.

- di Redazione Sky TG24

Omicron, primi dati Sudafrica: più contagiosa ma meno grave


Serviranno, però,  ancora alcune settimane per un pronunciamento definitivo dei ricercatori del Medical Research Council del Sudafrica che hanno pubblicato una prima parziale sintesi (LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO)

- di Redazione Sky TG24

Covid, Ecdc: “Le feste possono peggiorare la situazione”


Lo ha detto Andrea Ammon, la direttrice dell'Agenzia europea per la prevenzione ed il controllo delle malattie (Ecdc). “Siamo in una situazione molto grave con alti livelli di trasmissibilità del Covid. Il prossimo periodo festivo, in cui i contatti tra gruppi di persone aumentano, può peggiorare le cose”, ha sottolineato. (LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO)

- di Redazione Sky TG24

Covid, studio: pillola Pfizer riduce rischi malattia grave 89%

La pillola ancora sperimentale della Pfizer contro il covid - Paxlovid - dovrebbe essere disponibile in pochi mesi per il pubblico e gli ultimi dati ne evidenziano una importante efficacia. La terapia - secondo il trial Usa appena terminato - ha mostrato di ridurre i rischi di malattia grave causata dal Sars-Cov2, ossia di ricoveri o di morte addirittura dell'89%.Secondo quanto spiegato dalla Pfizer, la pillola ha dato questi risultati positivi se presa entro i primi 3-5 giorni dall'apparire de sintomi dell'infezione. Il trial è stato condotto su 3.000 pazienti contagiati e ad alto rischio di complicazioni, ma in condizioni discrete per cui non erano stati ospedalizzati. La Food and drug administration potrebbe decidere a breve l'approvazione del trattamento della Pfizer. Secondo l'azienda ci sono infatti buone probabilità che Paxlovid funzioni anche contro Omicron. 
- di Maurizio Odor

Covid: Polonia, torna la dad e misure più severe dal 15/12

La scuola torna online e l'accesso a ristoranti, bar, alberghi e chiese verrà ridotto al 30%: sono queste le nuove più severe restrizioni contro il Covid-19 annunciate oggi dal vice ministro della Sanità Waldemar Kraska, in Polonia, dove nelle ultime 24 ore i nuovi contagiati registrati sono stati 19.366 e 504 persone sono morte. Le scuole elementari e medie passeranno alla didattica a distanza fra il 20 dicembre e il 9 gennaio prossimo. Le nuove limitazioni saranno invece  in vigore dal 15 dicembre prossimo e saranno introdotte anche nei cinema, teatri e centri sportivi, dove l'accesso sarà chiuso ai non vaccinati, mentre gli immunizzati dovranno presentare un certificato. Dalla metà di dicembre saranno chiuse inoltre le discoteche e i club. Nel trasporto pubblico i posti accessibili saranno limitati al 75%.
 
- di Maurizio Odor

Covid: in Francia 59.019 nuovi casi, mai così tanti dal novembre 2020

Il numero di casi e il tasso di incidenza legati alla pandemia di coronavirus continuano ad aumentare in Francia. Nelle ultime 24 ore, riferisce la Sanità pubblica francese, sono stati registrati 59.019 contagi, una cifra che non si raggiungeva dal 3 novembre 2020. Anche il tasso di incidenza è in costante aumento, con 979 casi ogni 100mila persone nella fascia 6-10 anni. Nel tentativo di contenere l'epidemia, il governo sta puntando sulla vaccinazione. Oggi sono state iniettate 687mila dosi di richiamo, un record.
- di Maurizio Odor

Green pass sui mezzi pubblici, si va verso la deroga per gli studenti

Dopo l’entrata in vigore delle nuove regole, rimangono ancora dubbi e perplessità su ragazzi e ragazze, che non devono esibire il certificato verde per entrare a scuola ma devono farlo per salire sui mezzi. I governatori auspicano una deroga alla normativa almeno per gli under 18, la ministra Gelmini si è detta disponibile a "valutare la richiesta". LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO
- di Maurizio Odor

Covid: in Liguria 483 nuovi casi, 218 ricoveri e 6 morti

Sono 483 i nuovi casi di positività al coronavirus registrati in Liguria, secondo quanto riportato dall'ultimo bollettino diffuso dalla Regione, a fronte di 5.272 tamponi molecolari e 14.143 antigenici rapidi. In ospedale ci sono 218 ricoverati, 3 in più di ieri. Di questi, 26 sono in terapia intensiva: 23 di loro sono non vaccinati. Si registrano 6 nuovi decessi: le vittime da inizio emergenza salgono dunque a 4.478. 
 
- di Maurizio Odor

Covid, una versione della variante Omicron risulta invisibile al test molecolare

lo ha riportato il “Guardian”, spiegando che un gruppo di scienziati è riuscito ad individuare questa nuova versione “stealth” della variante che ha molte mutazioni in comune con la versione originale. La stessa, però, risulta priva di un particolare e specifico cambiamento genetico che consente ai laboratori di scovarla attraverso i test PCR. LEGGI TUTTO
- di Maurizio Odor

Veneto sfiora tetto 3mila contagi

"Se guardiamo in prospettiva e manteniamo questi incrementi quotidiani sicuramente per Natale il Veneto sarà in zona gialla": lo dice il presidente del Veneto Luca Zaia di fronte alla lenta ma progressiva impennata del virus. Oggi il totale dei contagi è pari a 2.960 contro i 1.709 di ieri. Attualmente i positivi al Covid sono 40.648, mentre i morti registrati sono 6 e i ricoverati 106. I dati sono preoccupanti nonostante la vaccinazione proceda a tappe spedite. Sono infatti salite a 8.037.874, grazie alle 47.463 inoculate nelle ultime ore, le dosi somministrate, grazie soprattutto ai booster. 
 
- di Maurizio Odor

Covid, in aumento terapie intensive (+33) e ricoveri ordinari (+199)

Sale il numero dei pazienti nei reparti ordinari (6.078) e in rianimazione (776), con 89 ingressi in intensiva in 24 ore. La percentuale di positivi sui tamponi fatti è al 2,3%, con il bollettino del 7 dicembre che segnala 15.756 nuovi casi rilevati su 685.136 test giornalieri. DATI E GRAFICHE
- di Maurizio Odor

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24