Seregno, evade dai domiciliari e aggredisce capotreno: arrestato

Lombardia
©Ansa

L'uomo di 28 anni, una volta bloccato dai carabinieri, è risultato colpito da ordinanza di custodia cautelare in carcere ed è stato portato al penitenziario di Monza

Un uomo di 28 anni è stato arrestato dai carabinieri a Seregno (Monza) perché ricercato per essere evaso dai domiciliari a cui era obbligato per spaccio di droga e furti, dopo aver aggredito un capotreno sulla linea Milano-Chiasso, perché trovato senza biglietto.

L'intervento dei carabinieri

La chiamata ai militari è arrivata dai funzionari della Stazione Ferroviaria, dopo che l'uomo ha dato in escandescenza quando il capotreno lo ha invitato a scendere dal convoglio, anche per essersi rifiutato di esibire i documenti per la redazione della multa e proseguire il viaggio. Una volta bloccato dai carabinieri, è risultato colpito da ordinanza di custodia cautelare in carcere ed è stato portato al penitenziario di Monza. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24