Covid, obbligo di mascherine all'aperto in centro a Cremona

Lombardia

Il sindaco Gianluca Galimberti ha imposto con un'ordinanza l'utilizzo del dispositivo di sicurezza dal primo dicembre fino al 15 gennaio, nella fascia oraria compresa tra le 10 e le 22

A Cremona mascherine all'aperto nel centro storico. Il sindaco Gianluca Galimberti ha infatti firmato l'ordinanza che impone l'utilizzo del dispositivo di sicurezza dal primo dicembre fino al 15 gennaio nella fascia oraria compresa tra le 10 e le 22 (COVID: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI IN ITALIA E NEL MONDO - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA).

Sindaco Galimberti: "Per 'restare aperti' occorre vaccinarsi e rispettare le regole"

"Per continuare a 'restare aperti', per tutelare della salute personale e di tutti, per garanzia che le attività economiche possano continuare a vivere nella normalità - ha spiegato il primo cittadino -, occorre vaccinarsi e rispettare le regole di sicurezza che ormai conosciamo, dalla mascherina al lavaggio delle mani. Lo facciamo per essere liberi e, responsabilmente, aiutare tutti ad esserlo".

La decisione

Quella del sindaco è stata una decisione alla quale, d'intesa con il prefetto Vito Danilo Gagliardi, potrebbero seguire provvedimenti identici già nel pomeriggio da parte del sindaco di Crema, Stefania Bonaldi e da altre Municipalità del territorio. L'obiettivo è tenere la guardia alta e fare prevenzione in vista della festività natalizie, quando nei centri storici sono in programma eventi, mercatini, attività commerciali e di animazione e si attende un incremento dell'afflusso di persone. A Cremona l'inosservanza dell'obbligo dell'uso dei dispositivi di protezione comporterà una sanzione amministrativa da 400 a 3.000 euro.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24