Covid Lombardia, report scuole: aumentano contagi e quarantene

Lombardia

"La nona e la decima settimana di rilevazione (dall'8 al 21 novembre) mostrano un andamento dei contagi in crescita importante su tutte la fasce d'età, crescita relativamente più modesta nella fascia d'età 14-18 anni (fascia d'età soggetta a vaccinazione anti CoviD-19)", si legge nel report di monitoraggio della Regione

Contagi e quarantene in aumento in Lombardia nelle ultime due settimane: in regione sono 902 le classi in quarantena nelle scuole della Lombardia al 21 novembre, con 15.305 alunni e 1.150 operatori posti in isolamento in quanto "contatti di caso" positivo. Sono dati quasi triplicati rispetto all'ultimo monitoraggio del 7 novembre quando le classi in quarantena erano 370, pari a 6.681 alunni. Nel territorio dell'Ats di Milano (che comprende anche Pavia), le classi in quarantena sono 539, con 9.886 alunni e 813 operatori in isolamento. (COVID: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI TUTTE LE MISURE - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI IN ITALIA E NEL MONDO - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA).

Contagi più contenuti nella fascia d'età 14-18

"La nona e la decima settimana di rilevazione (dall'8 al 21 novembre) mostrano un andamento dei contagi in crescita importante su tutte la fasce d'età, crescita relativamente più modesta nella fascia d'età 14-18 anni (fascia d'età soggetta a vaccinazione anti CoviD-19)", si legge nel report di monitoraggio della Regione, pubblicato dalla Direzione generale Welfare. In parallelo "la ripresa dei contagi nelle ultime settimane di osservazione ha determinato un aumento degli alunni posti in quarantena in tutti i gradi di scuola con un impatto meno evidente nella scuola secondaria di secondo grado (popolata da alunni in età vaccinabile)".

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24