Covid Lombardia, 2.207 nuovi casi. Incidenza all'1,9%

Lombardia
©IPA/Fotogramma

Per quanto riguarda il contagio nelle province, i nuovi positivi a Milano sono 737 (di cui 301 a Milano città), a Bergamo 136, a Brescia 261, a Como 140, a Cremona 128, a Lecco 55, a Lodi 42, a Mantova 72, a Monza e Brianza 220, a Pavia 108, a Sondrio 51 e a Varese 177

Con 113.920 tamponi effettuati è di 2.207 il numero di nuovi casi di Covid registrati in Lombardia, con un tasso di positività all'1,9%. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI IN ITALIA E NEL MONDO - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA)

18:30 - Prefetto Milano invita all’uso della mascherina all'aperto

Una lettera al sindaco Giuseppe Sala e a tutti i sindaci dell'hinterland è stata inviata dal prefetto di Milano Renato Saccone per invitarli a prevedere con eventuali ordinanze l'uso della mascherina anche in luoghi all'aperto dove ci sono particolari affollamenti, come i mercatini di Natale. La lettera è stata inviata al termine del comitato per l'ordine pubblico con l'obiettivo di far restare la Lombardia in zona bianca, nonostante l'aumento dei contagi.

18:01 - In Lombardia 2.207 nuovi positivi

Sono 2.207 (1,9%) i nuovi positivi al Covid su 113.920 tamponi effettuati in Lombardia nelle ultime 24 ore. Crescono i ricoverati in terapia intensiva (72, +5), mentre diminuiscono negli altri reparti (729, -7). I decessi sono 13 per un totale di 34.311 dall'inizio della pandemia. Lo rende noto la Regione. I nuovi casi per provincia sono a Milano 737 (di cui 301 a Milano città), a Bergamo 136, a Brescia 261, a Como 140, a Cremona 128, a Lecco 55, a Lodi 42, a Mantova 72, a Monza e Brianza 220, a Pavia 108, a Sondrio 51 e a Varese 177.

16:52 - Vaccini, in Lombardia migliaia di chiamate al call center per la terza dose

"Gentile utente, a causa dell'elevato numero di utenti in coda non siamo riusciti a metterti in contatto con un operatore": è quello che ci si sente rispondere questo pomeriggio al numero verde 800894545, attivo per prenotare la terza dose della vaccinazione anti Covid in Lombardia. Un sovraccarico dovuto alle "migliaia di chiamate", come spiega subito la voce registrata per indirizzare il cittadino nella prenotazione. Impossibile, oggi, anche essere ricontattati in un secondo momento: nonostante il messaggio audio dia la possibilità di essere richiamati, ciò non risulta fattibile. "Si è verificato un errore nel sistema che ha impedito di gestire la sua richiesta" avvisa l'audio registrato, invitando a richiamare più tardi e ricordando le diverse modalità di prenotazione, dal sito al portalettere.

15:58 – Vaccini, la Lombardia apre prenotazioni per terza dose a 150 giorni

Da stasera, si potrà prenotare anche in Lombardia la terza dose di vaccino anti Covid-19 per tutte le persone che rientrano nelle categorie per le quali il booster è già raccomandato e che abbiano superato i 5 mesi dal completamento del ciclo vaccinale. Lo comunicano, in una nota, Regione Lombardia con l'Unità di crisi per la campagna vaccinale anti-Covid, precisando che le somministrazioni partiranno da domenica 28 novembre. "In questo momento, il nostro obiettivo primario - prosegue la nota - è mantenere sotto controllo la nuova ondata epidemica, evitando quanto più possibile la diffusione dei contagi. Le agende dei Centri Vaccinali sono state ulteriormente ampliate per accogliere le richieste dei circa 2.000.000 di cittadini che attualmente hanno già superato l'intervallo minimo dei 5 mesi dalla conclusione del ciclo primario". "Tutti i cittadini di età maggiore di 40 anni, le persone a elevata fragilità, gli operatori sanitari e sociosanitari e i maggiorenni vaccinati con Johnson& Johnson - si legge ancora nella nota - possono prenotare la terza dose booster dopo 5 mesi (150 giorni) dal completamento del ciclo primario di vaccinazione indipendentemente dal vaccino precedentemente utilizzato". "Oltre alla rete degli hub e dei centri vaccinali - conclude la nota - i cittadini over 40 che abbiano superato l'intervallo dei 5 mesi potranno effettuare la dose di richiamo (booster) presso le farmacie territoriali aderenti".

13:55 - Fontana: "Situazione Lombardia con numeri buoni anche se in graduale peggioramento"

"La situazione della Lombardia è ancora con numeri abbastanza positivi e buoni anche se in graduale peggioramento". Lo ha detto il governatore lombardo, Attilio Fontana, rispondendo ad una domanda dei cronisti sulla situazione dei contagi da Covid in Lombardia a margine della presentazione della stagione sciistica. "Dobbiamo cercare di non andare oltre certi numeri", ha concluso Fontana.

13:54 - Sala su manifestazioni No Green pass: "Ogni sabato è prova verità"

"Ogni sabato è un'altra prova della verità, vedremo anche questo sabato": così il sindaco di Milano Giuseppe Sala, a margine dell'inaugurazione della nuova scuola di via Adriano, ha parlato del prossimo corteo no green pass. Finora ci sono stati "due sabati positivi per cui è chiaro - ha spiegato - che in questi cortei c'è una fascia di partecipanti più estrema e una serie di persone che manifestano che sono contrarie al green pass, però se la sensazione è che se non lo si fa marciare per la città, se la consapevolezza è questa, in un clima natalizio in cui il commercio deve lavorare, magari tanti stanno anche a casa. Questo - ha concluso - è quello che noi pensiamo stia accadendo".
"Credo che sia necessario - ha proseguito Sala rispondendo a una domanda su eventuali nuove misure per arginare la crescita di contagi relativi al Covid - un maggior controllo, ormai vediamo in tutti i paesi che questa quarta ondata sta creando molti problemi. Capisco l'intenzione del governo e quindi del prefetto di intensificare controlli e limiti, quello che decideranno - ha concluso - io farò la mia parte per farlo applicare".

13:52 - Fontana: "Prenotazioni vaccini stanno andando molto bene"

Gli hub vaccinali "stanno organizzando tutto in queste ore per rispettare il provvedimento emesso dal ministro Speranza e che ha modificato il nostro progetto. Nessun problema". Lo ha spiegato il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, parlando del provvedimento del ministero della Salute che ha dato il via libera alla terza dose di vaccino anti Covid anche dopo cinque mesi dalla seconda.  "Le prenotazioni stanno andando già adesso molto bene - ha aggiunto a margine della presentazione della stagione sciistica in Lombardia - . I primi giorni sono stati un po' freddi perché magari i cittadini non lo sapevano, non se ne parlava".

12:05 - Vaccini Lombardia, lunedì diretta social 'Stop ai dubbi'

Sulle pagine Facebook della Regione Lombardia e di LombardiaNotizieOnline, è in programma, lunedì 29 novembre, 'Stop ai dubbi', due ore di diretta social (dalle 15 alle 17), durante la quale medici, pediatri ed esperti risponderanno alle domande dei cittadini in merito alle vaccinazioni anti Covid. Da Palazzo Lombardia, sede della Regione, interverranno Sergio Abrignani, Andrea Gori, Alberto Mantovani, Marina Picca, Giuseppe Remuzzi e Carlo Signorelli, insieme al coordinatore della campagna vaccinale della Lombardia, Guido Bertolaso. In vista dell'evento, informa la Regione, è già possibile inviare domande alla mail stopaidubbi@regione.lombardia.it o mandare un messaggio whatsapp al numero 334.6324686.

10:58 - Attilio Fontana su super Green Pass: "Favorevoli a tutto ciò che eviti chiusure"

"Dobbiamo impedire che ci siano altre chiusure, che produrrebbero conseguenze negative sia dal punto di vista concreto che psicologico. I lombardi hanno dimostrato grande determinazione nel contrastare l'avanzata del Covid-19. Non possiamo avere ripensamenti". Lo ha dichiarato Attilio Fontana, intervenendo a Pavia all'incontro sui 20 anni del Cnao (il Centro nazionale di adroterapia oncologica) nel corso del quale è stato presentato il progetto di espansione del Centro. In merito all'ipotesi di creazione di un super Green Pass, il governatore lombardo ha commentato: "Siamo favorevoli a tutto ciò che non ci limita e che possa evitare le chiusure". Fontana ha definito il Cnao "una grande eccellenza: pochi centri a livello mondiale possono vantare un sistema di così elevato livello tecnologico. Crediamo molto nella ricerca e nell'innovazione; stiamo investendo per mantenere la ricerca a massimi livelli. La crisi che stiamo vivendo è stato un acceleratore per gli investimenti nella ricerca e nell'innovazione tecnologica".

7:11 - In Lombardia 1.668 nuovi casi 153.509 tamponi

Con 153.509 tamponi effettuati è di 1.668 il numero di nuovi casi di Covid registrati in Lombardia, con un tasso di positività in calo all'1%. Cresce il numero di ricoverati in terapia intensiva (+2, in totale 67) e nei reparti (+50, in totale 736). Sono sette i decessi, che portano il totale a 34.298 morti da inizio pandemia. Per quanto riguarda le province, sono 659 i positivi segnalati a Milano (di cui 266 a Milano città), 70 a Bergamo, 187 a Brescia, 99 a Como, 68 a Cremona, 35 a Lecco, 35 a Lodi, 84 a Mantova, 124 a Monza, 70 a Pavia, otto a Sondrio e 172 a Varese.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24