Droga, botte e minacce: arrestati due 20enni a Lonate Pozzolo

Lombardia
©Ansa

La vittima delle estorsioni ha deciso di denunciarli, facendo scattare le indagini. I due sono ora sottoposti a custodia cautelare, uno in carcere e uno ai domiciliari

Due giovani di 20 anni sono stati arrestati dai carabinieri a Lonate Pozzolo, nel Varesotto, per spaccio di droga ed estorsione. I due sono accusati di aver minacciato e aggredito un giovane consumatore di stupefacenti che aveva maturato un debito per le dosi.

La ricostruzione dei fatti

Secondo quanto ricostruito dai militari, il loro "cliente" a seguito di alcune dosi di marijuana non pagate, sarebbe stato minacciato per risarcire i due giovani pusher con cifre sempre più alte, maturate da interessi che i due decidevano a piacimento. Non ricevendo quanto richiesto, i due sono passati alle minacce telefoniche, a lettere anonime minatorie, fino a veri e propri agguati punitivi. La vittima delle estorsioni ha quindi deciso di denunciarli, facendo scattare le indagini. I due sono ora sottoposti a custodia cautelare, uno in carcere e uno ai domiciliari. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24