Wpp inaugura un nuovo campus a Milano: spazio per oltre 2.000 dipendenti

Lombardia
©IPA/Fotogramma

La sede, frutto di un progetto di riqualificazione urbana dell'area industriale dove vi sorgeva la Richard Ginori, nel quartiere San Cristoforo, riunisce 35 agenzie e si estende per 27.000 metri quadri. Avrà un impatto economico sulla città di 138 milioni di euro

Il gruppo britannico Wpp ha inaugurato ieri mattina, nello storico quartiere di San Cristoforo, a Milano, un nuovo campus, che riunisce in un'unica sede più di 35 sue agenzie e oltre 2.000 dipendenti. Si tratta di un progetto di riqualificazione urbana nell'area industriale, ormai dismessa, dove vi sorgeva la Richard Ginori, rinomata produttrice di ceramiche. L’intero sito mette a disposizione spazi di co-creazione ed è stato pensato per favorire e incoraggiare collaborazione e creatività trasversali a tutti i team a beneficio dei clienti. Il campus si estende per 27.000 metri quadri, la grandezza di quattro campi da calcio. "Il nostro più recente Campus in Europa ha riqualificato una ex area industriale di Milano, trasformandola in un luogo di eccellenza e di attrazione per il talento creativo in Italia, consentendo ai clienti di accedere più facilmente alle nostre migliori idee e tecnologie", ha sottolineato il Ceo di Wpp, Mark Read.

La ricerca di Ambrosetti

All'inaugurazione è stata presentata una ricerca condotta da The European House - Ambrosetti, che mette in luce il contributo di Wpp all'economia italiana. Secondo lo studio, il campus rappresenta un nuovo polo della creatività e della cultura per Milano, un'operazione di social impact in grado di attrarre e generare valore economico e finanziario a beneficio non solo del capoluogo lombardo, ma per tutto il Paese. Il campus avrà infatti un impatto economico sulla città di 138 milioni di euro. Dal punto di vista della sostenibilità adotterà politiche che consentiranno la riduzione delle esternalità ambientali negative. Wpp in Italia inoltre continuerà a contribuire in termini di occupazione, con crescente attenzione all'occupazione femminile, anche nei ruoli di vertice, e con l'impegno alla conciliazione tra vita e lavoro dei dipendenti. Genererà infine importanti ricadute positive a livello cognitivo non solo per il business del gruppo, ma anche per l'attrattività della zona.

La sede - ©IPA/Fotogramma

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24