Furti in box e case tra Milano e Torino, sgominata banda

Lombardia
©Ansa

Sono ritenuti responsabili di un raid ai danni di 45 box ubicati in zona Lambrate, nel capoluogo lombardo. In particolare, due di loro sono stati rintracciati a Torino, dove si erano trasferiti da pochi giorni, un terzo a Roma e il quarto a Milano

Dopo decine di furti messi a segno in box e appartamenti tra Milano e Torino, la polizia ha individuato e sgominato una banda di ladri, tutti di origine georgiana, effettuando sei arresti tra Milano, Torino e Roma. Tra le sei persone coinvolte nell'operazione quattro sono state sottoposte a fermo del pm: sono un 58enne, un 50enne, un 45enne e un 37enne, tutti irregolari e con precedenti per furti in abitazione, due dei quali presi a Torino, uno a Milano e uno a Roma. 

A loro si devono aggiungere l'arresto di un georgiano 34enne a Roma, anch'egli con svariati precedenti per furto e connesso alla gang, già espulso, e quello di un sesto connazionale a Milano, forse l'elemento di spicco fra tutti, Mikheil Tomaevi, di 38 anni, una figura complessa, con moltissimi alias e pochissimi dati certi per le forze dell'ordine.

Le indagini

Il 38enne, dopo i confronti dattiloscopici, è risultato il destinatario di un provvedimento cautelare emesso dalla Dda di Torino per associazione per delinquere finalizzata al furto, per reati commessi tra il 2015 e il 2016, e di un'ordine di cattura emesso dal Tribunale di Cuneo per una pena a un anno e cinque mesi di carcere. Secondo la Squadra mobile di Milano, Tomaevi sarebbe un famigerato 'Ladro in Legge', oggi probabilmente un coordinatore dei vari membri del circuito di ladri, ma un tempo figura leggendaria, associativa, una sorta di consorteria internazionale fra ladri. A lui, bloccato a Milano, gli investigatori sono arrivati seguendo uno dei fermati, il 45enne, che si era spostato più volte finendo poi per trovare rifugio nel suo appartamento, nella zona di Lambrate, a Milano.

I furti

Ai quattro fermati vengono contestati tre furti: un raid ai danni di 45 box ubicati in zona Lambrate, nel capoluogo lombardo, il 18 agosto scorso in via Dardanoni; un furto e un tentato furto in abitazione in via Passo di Brizio, sempre a Milano; e un furto in casa a Borgaro, in provincia di Torino. Gli altri due sono stati arrestati per le violazioni in materia di immigrazione l'uno e per le pendenze con la giustizia il secondo.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24