FuoriSalone 2021: eventi da non perdere al Salone del Mobile di Milano

Lombardia
©IPA/Fotogramma

Al via ieri il Supersalone, l'edizione 2021 del Salone del Mobile che torna a Milano dopo uno stop di 18 mesi dovuto alle restrizioni legate alla pandemia. All'inaugurazione ieri ha partecipato anche il Presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella. (INAUGURAZIONE)

Il Supersalone

L'evento, voluto da Federlegno Arredo Eventi Spa, è stato affidato al curatore Stefano Boeri e a un gruppo internazionale di co-progettisti: in mostra nei primi quattro padiglioni di Rho Fiera Milano, fino al 10 settembre, le migliori produzioni e sperimentazioni realizzate da un intero settore in un anno e mezzo. Al centro la tutela della salute, con l'obbligo di mascherine, distanziamento e green pass e quattro hub per i tamponi rapidi dove fare un test antigenico rapido al costo di 22 euro. Un ingresso invece costa 15 euro, i visitatori possono registrarsi e acquistare i biglietti esclusivamente on-line. In mostra 423 brand, 170 giovani creativi e 39 maker, per un totale di oltre 1.900 progetti esposti. Tra le novità la nuova piattaforma digitale del Salone, che permette di visionare i prodotti esposti (tramite QR code esposto in fiera) e prenotarli per il successivo acquisto, oltre a visitare virtualmente le mostre e assistere ai live streaming. Ad accogliere i visitatori c'è una barriera verde formata da un centinaio di alberi, una sorta di piccolo bosco realizzato con la collaborazione tra il Salone del Mobile e Forestami, il progetto che prevede di piantare tre milioni di alberi nella Città metropolitana di Milano entro il 2030. Altri cento alberi ad alto fusto sono stati posizionati all'interno delle varie aree espositive e in zone relax. 

Un Supersalone sostenibile

Grande attenzione è stata riservata al concetto di sostenibilità: nella preparazione della manifestazione si è data priorità al noleggio e al riuso in modo da evitare il più possibile sprechi di materiale. Tutti i materiali e le componenti dell'allestimento ideato da Andrea Caputo e da Stefano Boeri Interiors utilizzano infatti una ridotta quantità di pannelli di truciolare, ottenuti con legno riciclato al 100%, che saranno rimessi, poi, all'interno del ciclo di produzione in un'ottica circolare: saranno, così, 553.500 i chilogrammi di CO2 non immessi nell'atmosfera grazie al loro recupero. Tutto è pensato per poter essere smontato e successivamente riutilizzato: i sistemi di allestimento, che non hanno nessun componente sfuso, verranno completamente recuperati; le aree lounge, le panche e le sedute sono montate "a secco" e quindi smontabili e anch'esse usufruibili nuovamente. Per le strutture di dimensioni maggiori si è optato per sistemi di ponteggi a noleggio, riconfigurati in modo da adattarli alle esigenze dell'esposizione. A rinforzare l'intento green anche i 200 alberi donati a Forestami, che saranno poi ripiantati al Parco Nord Milano.

Gli eventi correlati

Come da tradizione poi il Salone esce dai confini della Fiera per 'invadere' la città con mostre, installazioni e rassegne. In Triennale troverà spazio 'il Salone / la Città', un progetto espositivo ideato dal Museo del Design Italiano di Triennale e curato da Mario Piazza, che racconterà le produzioni culturali del Salone in città. In programma inoltre una rassegna cinematografica in collaborazione con il Milano Design Film Festival e una mostra dell'ADI/Compasso d'Oro. In particolare, sono 75 i protagonisti del mondo dell'arredo che animeranno questa particolare edizione della Milano Design Week con una serie di appuntamenti, idee e progetti. L'Università Statale come sempre ospita la mostra evento di Interni, Creative Connections, con quasi 30 tra installazioni e mostre, ideate per celebrare i 30 anni del FuoriSalone. All'Orto Botanico di Brera, sempre grazie a Interni, c'è Natural Capital, un'installazione di Carlo Ratti per Eni sul rapporto simbiotico tra piante e ambiente. Le vie di Brera ospiteranno "Forme dell'Abitare" a cura di StudioLabo, un momento di confronto sulle rinnovate esigenze abitative post pandemia, con oltre 90 eventi, 130 espositori e 140 show-room. Tra i distretti, talk ed eventi anche alle 5Vie e al Durini Design District, mentre la zona di via Tortona propone una serie di mostre dedicate all'auto del futuro, la casa intelligente, le sfide dell'arte, oltre all'inaugurazione del Museo Flavio Lucchini e di Superstudio Maxi. Il museo della scienza e della tecnologia Leonardo Da Vinci ospita la terza edizione di RoGUILTLESSPLASTIC, il progetto internazionale di Rossana Orlandi, con installazioni dedicate alla sostenibilità, mentre a Palazzo Bovara trova spazio "La Casa Fluida", un percorso lungo 11 ambienti, e alla GAM di via Palestro si può vedere "Metamorphosis" la mostra curata da Alba Cappellieri sulla maison Bulgari. Il cortile d'onore di Palazzo Litta per l'intera settimana si trasforma grazie a Mosca Partners e alla reinterpretazione dallo studio Aires Mateus (Lisbona) in "Una spiaggia nel Barocco", il quartiere Isola ospita incontri e installazioni, la piscina Cozzi 'Be water', un'installazione di Desigual e Toiletpaper, il progetto editoriale di sole immagini a firma dell'artista Maurizio Cattelan e del fotografo Pierpaolo Ferrari. 

Tariffa speciale di Trenord per raggiungerlo 

Tra l'altro, c'è un biglietto speciale a 13 euro per viaggiare da tutta la Lombardia e a un ticket andata e ritorno a quattro euro per chi parte da Milano: è quanto propone Trenord per raggiungere il Salone del Mobile. In occasione dell'evento internazionale,, l'azienda ferroviaria propone ai viaggiatori - fino al 10 settembre - il biglietto speciale "Al Salone del Mobile con Trenord", che comprende a 13 euro il viaggio di andata e ritorno da tutta la Lombardia alla stazione di Rho Fiera, a pochi passi dall'ingresso dell'area espositiva. Il biglietto speciale, valido per gli adulti, consente ai ragazzi fino ai 13 anni di viaggiare gratis se accompagnati dal titolare del biglietto. Il biglietto è acquistabile online sul sito trenord.it e presso le biglietterie, i punti vendita autorizzati e le emettitrici automatiche di Trenord. Per chi parte dalle stazioni situate nella città di Milano, il viaggio di andata e ritorno per il Salone del Mobile ha un costo di quattro euro acquistando il biglietto del Sistema Tariffario Integrato del Bacino di Mobilità Milano e Monza Brianza (Stibm) per le zone Mi1-Mi3.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24