Monza, falsi crediti per non pagare tasse: indagato imprenditore

Lombardia
©Ansa

Secondo le indagini, il titolare della società avrebbe compensato crediti inesistenti tra il 2017 e il 2018 e non avrebbe pagato tasse nel 2019

A Monza la guardia di finanza ha sequestrato 350mila euro a un imprenditore edile brianzolo, accusato di indebita compensazione. Secondo le indagini, il titolare della società avrebbe compensato crediti inesistenti tra il 2017 e il 2018 e non avrebbe pagato tasse nel 2019. Il provvedimento di sequestro preventivo ha permesso alle Fiamme Gialle di recuperare il denaro da conti correnti e quote societarie riferibili all'indagato.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24