Milano, Maria Porro è la nuova presidente del Salone del Mobile

Lombardia

E' la prima donna ad assumere l'incarico. Maria Porro succede a Claudio Luti, che si era dimesso nell'aprile scorso 

È Maria Porro, classe 1983, la nuova presidente del Salone del Mobile Milano. Già Presidente di Assarredo, è stata eletta dal Cda di Federlegno Arredo Eventi alla guida della manifestazione. In sessant'anni di storia del Salone del Mobile di Milano Maria Porro è la prima donna che ne diventa presidente. Maria Porro succede a Claudio Luti, che si era dimesso nell'aprile scorso poiché contrario a rinunciare all'edizione 2021. Da allora è arrivata la decisione di fare una edizione speciale a settembre del salone, un supersalone. 

Porro: "Onorata, momento di trasformazione cruciale"

"Sono onorata di assumere questo ruolo - dice Maria Porro - in un momento cruciale di trasformazione e ringrazio chi mi ha sostenuto sperando di dimostrarmi all'altezza di una manifestazione che annovera una storia di grandi successi. Insieme a tutto il Cda, avremo il compito di accompagnare il Salone, palcoscenico unico e irrinunciabile per il design, verso le sfide future che si declinano in sostenibilità, digitalizzazione, ricerca, innovazione, creatività e inclusione mantenendo altissima la qualità".

La carriera

Porro è direttrice di marketing di Porro spa, azienda creata nel 1925 dal bisnonno Giulio, e dallo scorso anno è presidente di Assoarredo. Nel suo curriculum ha anche un passato da scenografa con esperienza pure alle Olimpiadi. Dopo il diploma all'Accademia di Brera ha lavorato in teatri diversi, dall'arena di Verona all'Amazonas Opera Festival in Brasile ed è stata production supervisor della cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Londra nel 2012 e di Sochi nel 2014. In molte occasioni ha ribadito l'impegno essenziale per la "responsabilità sociale e ambientale" e la necessità di fare sistema a difesa e per valorizzare il made in Italia e dopo elezione a presidente di Assoarredo, ha spiegato che "occorre valorizzare e comunicare la forza già insita nei nostri prodotti che sono espressione di un sistema manifatturiero virtuoso e di un modello che mette al centro qualità e durata nel tempo". E in questo il Salone del Mobile di Milano è "una vetrina mondiale unica", ora affidata a lei.

Federlegno: "Con Porro competenza e passione"

"Competenza, passione, creatività, capacità di ascolto e sintesi, oltre a radici bene salde nel tessuto imprenditoriale dell'arredo e nella storia del design. Sono queste le caratteristiche che contraddistinguono il percorso professionale e associativo di Maria Porro che, grazie anche a una spiccata personalità, sono certo trasmetterà al Salone del Mobile l'energia necessaria per raggiungere traguardi ambiziosi". Così Claudio Feltrin, presidente di FederlegnoArredo. Feltrin ha poi fatto alla neo presidente "i più sinceri auguri di buon lavoro da parte mia e di tutta la Federazione che sarà al suo fianco in questa sfida così impegnativa e al tempo stesso stimolante". 

"La scelta di puntare su una presidente giovane e motivata - sottolinea Gianfranco Marinelli presidente Federlegno Arredo Eventi - è frutto di una strategia che mira a consolidare il ruolo guida a livello internazionale della manifestazione in un periodo di grandi cambiamenti".

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24