Covid Lombardia, Moratti: "Con queste forniture tutti vaccinati entro 30 agosto"

Lombardia

"Le adesioni sono altissime, purtroppo le forniture che l'Europa dà sono molto basse rispetto alle nostre capacità vaccinali che sono alte - ha detto l'assessore regionale al Welfare Letizia Moratti -. Il nostro obiettivo è di finire le vaccinazioni al 30 agosto con le forniture di oggi"

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Lombardia

"Oggi siamo a quattro milioni e 800 mila dosi in tutta la Lombardia - ha detto l'assessore al Welfare della Lombardia Letizia Moratti che a Brescia attende la visita del presidente Sergio Mattarella -. Le adesioni sono altissime, purtroppo le forniture che l'Europa dà sono molto basse rispetto alle nostre capacità vaccinali che sono alte. Il nostro obiettivo è di finire le vaccinazioni al 30 agosto con le forniture di oggi".

In Lombardia nelle ultime ore si registrano 598 nuovi contagi a fronte di 33.030 tamponi effettuati.

Un imprenditore di Varese è stato arrestato dalla guardia di finanza con l'accusa di aver truffato le società Aria Spa e Aler Milano non fornendo migliaia di mascherine pagate centinaia di migliaia di euro, approfittando dell'emergenza Covid 19 (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI).

18:07 – Volo dall'India a Orio al Serio, 34 positivi ai tamponi di controllo

Sono 34 i passeggeri del volo India-Orio al Serio dello scorso 3 maggio risultati ancora positivi al Covid-19, di questi, 16 sono risultati debolmente positivi al tampone di controllo eseguito ieri. Altri 56 invece sono risultati negativi e da oggi hanno lasciato i due Covid hotel dov'erano in quarantena da inizio maggio. Tra i positivi rientrano anche 5 dei 6 passeggeri risultati positivi allo sbarco (che quindi non si sono negativizzati durante il periodo di isolamento obbligatorio) e dovranno ripetere il tampone a distanza di sette giorni e, nel frattempo, proseguire con l'isolamento obbligatorio. Tutti i nuovi positivi dovranno effettuare la quarantena per altri 10 giorni. Inoltre, 15 passeggeri negativi non sono stati 'liberati', in quanto individuati come contatti stretti di soggetti positivi (esempio condivisione di camera) e avranno quattordici giorni di quarantena da fare (al termine della quale verranno nuovamente sottoposti a tampone). Ora i test positivi verranno inviati all'ospedale Sacco di Milano per il sequenziamento e l'individuazione della variante.

16:56 – In Lombardia 598 contagi a fronte di 33.030 tamponi

In Lombardia nelle ultime ore si registrano 598 nuovi contagi a fronte di 33.030 tamponi effettuati. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 353, quelle negli altri reparti sono 1.992 mentre quelle in isolamento presso il proprio domicilio sono 35.468.

16:30 - Moratti: “Mattarella si è complimentato per organizzazione campagna vaccinale”

“Il Presidente Mattarella si è complimentato per l’ottimo andamento della campagna vaccinale e per l’organizzazione dei centri massivi. Un successo che si realizza grazie al lavoro di medici, infermieri, Protezione Civile e volontari nei centri vaccinali di Regione Lombardia”. Questo il tweet della vice presidente della Lombardia, Letizia Moratti, al termine della visita del Capo dello Stato a Brescia.

14:49 - Coppa Italia, da prefetto Bergamo appello a responsabilità

"Mi appello al senso di responsabilità dei bergamaschi, che fino adesso hanno dimostrato di averne, a tutela della propria salute e di quella altri". E' l'appello lanciato oggi, al termine della riunione del Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica, dal prefetto di Bergamo Enrico Ricci, in vista della finalissima di Coppa Italia di domani sera a Reggio-Emilia, dove l'Atalanta incontrerà la Juve. Il timore è che, in caso di vittoria dei nerazzurri, il centro di Bergamo possa riempirsi di nerazzurri in festa. Motivo per cui la Prefettura di Bergamo oggi ha deciso di potenziare la presenza delle forze dell'ordine nel centro di Bergamo e ai caselli autostradali della provincia. Chi da Bergamo andrà a Reggio potrà rientrare a casa in deroga al coprifuoco (che proprio da domani inizia alle 23), ma solo per gli spostamenti tra lo stadio di Reggio-Emilia e la propria abitazione, senza 'deviazioni' ingiustificate.

14:14 - Fontana: "A brescia celebriamo vittoria e ripartenza"

Dopo la crisi del Covid "oggi celebriamo la bellezza, la vittoria". Il presidente della Lombardia Attilio Fontana ci ha tenuto a sottolinearlo a Brescia, durante la visita del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che oggi ha potuto anche ammirare la restaurata Vittoria Alata, statua in bronzo di epoca romana che è uno dei simboli della città. "Ho avuto più volte modo di ricordare che la Lombardia è stata il primo fronte dell'attacco del Covid-19. È difficile e doloroso per me ricordare l'inizio di un percorso che non avrei mai pensato di dover affrontare. Oggi, però - ha detto Fontana -, celebriamo la bellezza, la vittoria: siamo a buon punto, grazie alla strenua resistenza dimostrata dagli eroi che negli ospedali hanno fronteggiato e fronteggiano il nemico e alla campagna vaccinale". "Ma celebriamo anche la ripartenza: un nuovo inizio - ha aggiunto - che suggelliamo con l'ammirazione di questa splendida opera, al cui restauro ha contribuito in maniera importante la grande Istituzione che rappresento. L'auspicio è che dalla promozione turistica del nostro territorio possa avere origine il nuovo mondo post pandemia". "Io credo fermamente - ha concluso Fontana - che le fondamenta della nostra Lombardia, e del Paese intero, siano il coraggio, l'operosità e lo splendore che tutto il mondo ci ammira e invidia. Portiamolo all'attenzione di tutti, dell'Europa, delle Capitali del mondo, come intende fare Regione Lombardia con la promozione del turismo. Nel Paese della grande bellezza, la Lombardia sa anche essere nuova".

14:09 - Vaccini, Fontana: "Hub Brescia a quota 100mila dosi"

Nel giorno della visita del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, l'hub vaccinale del Brixia Forum arriva a centomila dosi somministrate. Il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, sottolinea sui social il "doppio importante traguardo per l'Hub vaccinale della Fiera di Brescia". "Il 30 aprile, giorno in cui la Lombardia con 116.557 somministrazioni ha fatto segnare il record italiano di inoculazioni in un solo giorno, proprio il centro di Brescia - ha scritto - si è contraddistinto con il primato di 6.136 inoculazioni. Inoltre, oggi, proprio questo Hub sta per superare la quota di 100.000 vaccinazioni effettuate dal giorno della sua apertura".

12:34 - Assessore Moratti: "Con queste dosi tutti vaccinati il 30 agosto"

"Oggi siamo a quattro milioni e 800 mila dosi in tutta la Lombardia. Le adesioni sono altissime, purtroppo le forniture che l'Europa dà sono molto basse rispetto alle nostre capacità vaccinali che sono alte. Il nostro obiettivo è di finire le vaccinazioni al 30 agosto con le forniture di oggi". Lo ha detto l'assessore al Welfare della Lombardia Letizia Moratti che a Brescia attende la visita del presidente Sergio Mattarella. Moratti si è detta soddisfatta per le decisioni del Governo: "Le aperture tengono conto dell'andamento epidemiologico e con le giuste cautele permettono di riaprire le attività più colpite in questi mesi".

12:08 - Fontana a Brescia: "Mattarella ha dimostrato sua vicinanza"

Durante tutto il periodo della pandemia il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha dimostrato vicinanza ai territori più colpiti e il governatore della Lombardia Attilio Fontana lo ha ricordato questa mattina in occasione della "visita molto importante" del Capo dello Stato a Brescia. "Il presidente della Repubblica ha dimostrato in questi mesi di essere molto sensibile e di voler abbracciare i territori lombardi che più hanno sofferto. Ha iniziato da Codogno - ha sottolineato Fontana - , poi è stato a Bergamo, dimostrando sempre grande sensibilità. Anche nei momenti più duri della pandemia ho avuto, con lui, costanti e continue telefonate. Il presidente mi faceva sentire la sua vicinanza chiedendomi di trasferirla ai lombardi". "Il saper resistere e reagire alle difficoltà - ha proseguito Fontana - è uno degli aspetti più tipici del territorio bresciano e di tutta la Lombardia. Io credo, che se siamo riusciti a uscirne, se stiamo portando avanti con grandi risultati la campagna vaccinale, lo si debba a questo atteggiamento della nostra gente". "È sufficiente - ha concluso - entrare in un centro vaccinale e vedere medici, infermieri, volontari, ragazzi, tutte persone che collaborano con il sorriso sulle labbra e mettendo a proprio agio chi si sottopone alla vaccinazione".

12:04 - Fontana: "Su riaperture forse si poteva far di più"

"Sulle riaperture mi sembra che si stia andando nella direzione giusta, forse si poteva fare qualcosa in più": così il presidente della Lombardia Attilio Fontana, ha commentato le nuove misure previste dal governo per allentare le limitazioni anticovid a margine della visita a Brescia del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. "Il concetto è giusto: il Governo - ha aggiunto - sta andando nella direzione di una graduale riapertura".

10:50 - Fontana: "Avevamo chiesto di più ma giusta direzione"

"Come Regione Lombardia avevamo chiesto di più ma credo che stiamo andando nella giusta direzione". Lo ha detto il Governatore della regione Lombardia Attilio Fontana dall'università di Brescia dove è in arrivo il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Fontana, dopo aver commentato il decreto sulle riaperture di ieri, ha anche ringraziato il capo dello Stato per l'attenzione costante alla Lombardia, la regione più colpita dalla pandemia.

9:24 - Milano, mascherine mai consegnate: arrestato imprenditore di Varese

Un imprenditore di Varese è stato arrestato dalla guardia di finanza con l'accusa di aver truffato le società Aria Spa e Aler Milano non fornendo migliaia di mascherine pagate centinaia di migliaia di euro, approfittando dell'emergenza Covid 19. All'uomo, ora ai domiciliari, sono stati sequestrati beni per circa 460 mila euro. Le indagini hanno ricostruito come l'imprenditore sia riuscito ad aggiudicarsi la fornitura di Dpi senza mai consegnare alcun collo.

7:41 - Mattarella: "Solidarietà ha consentito a Brescia di resistere"

"Abbiamo affrontato e tuttora affrontiamo una terribile pandemia, che ha sconvolto il mondo intero ed è entrata minacciosamente nella vita di ciascuno di noi. La città e la provincia di Brescia sono state tra le realtà più colpite dell'intera Europa, pagando un prezzo molto alto in termini di vite umane e di sofferenze". Lo ha scritto il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in una lettera inviata al Giornale di Brescia nel giorno della sua visita in città che inizia alle 11 nell'aula Magna della facoltà di Medicina per l'inaugurazione dell'anno accademico. "La solidarietà - ha scritto il Capo dello Stato - costituisce una forte risorsa e ha consentito di resistere, di combattere, di recare aiuto, e ci consente oggi di alzare lo sguardo per progettare il domani. Brescia detiene questi valori nel proprio Dna. Lo ha testimoniato nei momenti più difficili, quando la disperazione minacciava di soffocare la speranza che, fortunatamente, è irriducibile nell'animo delle persone e nella vita delle comunità".

6:59 - In Lombardia 675 nuovi casi su 20.822 tamponi

Con 20.822 tamponi effettuati, sono 675 i nuovi positivi in Lombardia con un tasso di positività in crescita al 3.2%. Sono in calo sia i ricoverati in terapia intensiva (-11, 371) che negli altri reparti (-25, 2.028). Continua a diminuire anche il numero dei decessi che sono 13 per un totale complessivo di 33.360 morti in regione dall'inizio della pandemia. Per quanto riguarda le province, sono 186 i nuovi casi a Varese, 158 nella città metropolitana di Milano, di cui 64 a Milano città, 86 a Bergamo, 73 a Como, 55 a Monza e Brianza, 36 a Brescia, 23 a Mantova, 14 a Sondrio, 11 a Cremona, sette a Lecco e Pavia, due a Lodi.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.