Nova Milanese, spara tre colpi di pistola poi si barrica in casa: l'uomo si è arreso

Lombardia

I carabinieri hanno circondato la zona e bloccato il traffico con delle transenne. Dopo diverse ore il 55enne è uscito da casa insieme al negoziatore e si è consegnato alle autorità

Si è arreso dopo diverse ore l'uomo di 55 anni che oggi ha esploso tre colpi di pistola nella sua abitazione a Nova Milanese, in provincia di Monza e Brianza, e poi si è barricato in seguito a una lite familiare. Durante la trattativa i carabinieri hanno circondato la zona e hanno bloccato il traffico con delle transenne. La posizione dell'uomo, padre di tre figli di età compresa tra i 14 e 25 anni, è ora al vaglio dell'autorità giudiziaria.

L'uomo si è arreso

L'uomo si è arreso senza ferire nessuno. Insieme al negoziatore, che intorno alle 19 era riuscito a entrare nella palazzina, il 55enne è uscito da casa e si è consegnato alle autorità. A quanto si apprende, in tarda mattinata c'era stato un primo intervento da parte della Polizia Locale quando all'interno della casa erano presenti anche moglie, figlia e cognato dell'uomo, portati in salvo. 

La vicenda

Sarebbe stato il furto del cane a provocare la reazione del 55enne, che avrebbe discusso con il cognato proprio in merito alla sparizione del suo cagnolino, che gli sarebbe stato rubato circa un anno fa e che non sarebbe mai riuscito a ritrovare. I militari, sequestrata l'arma su cui sono ora in corso accertamenti circa i documenti di detenzione e la provenienza, hanno poi accompagnato il 55enne in ospedale, dove è stato sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.