Ordigno bellico fatto brillare a Segrate: 430 le persone evacuate

Lombardia

Si tratta di una bomba d'aereo inglese MC Mod. MK IV da 500 libbre, lunga 94,5 centimetri

Sono state 430 le persone che hanno passato la mattinata fuori casa per consentire le operazioni di brillamento di un ordigno bellico rinvenuto durante gli scavi del centro intermodale ferrovie in un quartiere di Segrate, alle porte di Milano. I residenti sono usciti di casa alle 7, diretti nelle aree di accoglienza individuate dal Comune nel plesso scolastico di San Felice e nella zona sud Parco Idroscalo, o da partenti. Le operazioni di evacuazione, coordinate dalla Prefettura di Milano nel rispetto dei protocolli anti Covid, si sono concluse alle 12.40. 

Brillamento di un ordigno bellico della seconda guerra mondiale rinvenuto durante gli scavi del centro intermodale ferrovie
Brillamento di un ordigno bellico della seconda guerra mondiale rinvenuto durante gli scavi del centro intermodale ferrovie - ©Ansa

La bonifica

Si tratta di una bomba d'aereo inglese MC Mod. MK IV da 500 libbre, lunga 94,5 centimetri. La bonifica occasionale del territorio - spiega la prefettura - compete ad organi dell'Esercito per tutti gli ordigni residuati bellici rinvenuti sul territorio nazionale, esclusi quelli giacenti nelle acque marine. In Lombardia l'Ente responsabile delle operazioni di bonifica è il 10° reggimento genio guastatori, sotto il coordinamento del Comando Truppe Alpine di Bolzano. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.