Dal Senegal a Cremona, lezioni in dad a 4mila chilometri di distanza. VIDEO

Lombardia

Un alunno della scuola primaria Manzoni frequenta quotidianamente le lezioni dal suo Paese d’origine. “Ci siamo lasciati trasportare e coinvolgere da questa possibilità“, racconta una maestra

Seguire una lezione a 4.000 chilometri di distanza sullo schermo di un computer. Fino qualche anno fa era impensabile, oggi è realtà. Accade a Cremona, dove un bimbo della scuola primaria Manzoni frequenta quotidianamente le lezioni in modalità didattica a distanza dal Senegal, suo Paese di origine, dove ha fatto ritorno. "Ci siamo lasciati trasportare e coinvolgere da questa possibilità", racconta una maestra. Se con la pandemia la dad è diventata la normalità, in questo caso si è trasformata in un’opportunità. "Noi insegnanti e i suoi compagni ogni giorno ci confrontiamo con lui - aggiunge l’insegnante -. Sta imparando insieme ai suoi compagni nonostante i 4.000 chilometri che lo separano da noi. È partito con una valigia da 20 chili con tutto il necessario per continuare. Ci ha piacevolmente stupiti", conclude.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.