Covid, in provincia di Milano registrati 504 nuovi casi

Lombardia
©Ansa

Per quanto riguarda le province, sono 585 i nuovi positivi a Varese, 279 a Brescia, 250 a Como, 172 a Monza e Brianza, 149 a Bergamo, 141 a Mantova, 117 a Pavia, 75 a Cremona, 44 a Lecco, 43 a Lodi e 40 a Sondrio

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi a Milano

 

Con 56.993 tamponi effettuati, sono 2.442 i nuovi positivi in Lombardia, con il tasso di positività in leggera crescita al 4-2% (ieri 3.8%). Per quanto riguarda le province, sono 504 i nuovi positivi in provincia di Milano, di cui 201 in città.
Il Salone del Mobile si terrà a settembre a Milano ma in una versione inedita, in miniatura. Quello di un Salone mini o leggero per traghettare l'evento, già saltato l'anno scorso a causa del covid, verso uno 'vero' ad aprile 2022, è il compromesso al quale si sta lavorando nel Cda di Federlegno Arredo Eventi, che organizza la manifestazione (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI).

19:16 - A Milano iscrizione centri estivi, polemica su criteri

Il Comune di Milano ha aperto le iscrizioni per i centri estivi di nidi e scuole d'infanzia. Sarà possibile iscriversi per le prime due settimane di luglio (1/16 luglio), per le ultime due settimane di luglio (19/30 luglio) o per il mese intero. All'ingresso anche in questo caso verrà seguita una rigorosa procedura di triage: misurazione della temperatura sia ai bambini che ai loro accompagnatori e procedure di igienizzazione delle mani. Le sezioni estive privilegeranno attività all'aperto, nel rispetto dei protocolli e prevedendo una organizzazione per 'bolle' tra loro separate. Ma Forza Italia, con il consigliere Alessandro De Chirico, ha polemizzato sul fatto che tra i criteri per le graduatorie "spicca che sia il singolo genitore che entrambi i genitori lavoratori in smart working vengano penalizzati rispetto a chi lavora in presenza. Questo tipo di discriminazione stona molto con le battaglie di parità di trattamento portate avanti dai sindacati". Dal Comune hanno fatto sapere che il criterio dello smart working, che riguarda solo le graduatorie delle scuole d'infanzia e non i nidi, è presente dallo scorso anno. L'amministrazione conta, come avvenuto lo scorso anno, "che tutti i bambini per i quali le famiglie hanno fatto domanda di iscrizione possano essere accolti nei centri estivi, anche grazie alla possibilità di aprire a un numero maggiore di bimbi per gruppo". "Siamo consapevoli che lo smart working è un lavoro impegnativo ed è infatti riconosciuto tra i criteri con un punteggio specifico, tuttavia, nell'eventualità che si debba procedere con una graduatoria, non si può non tenere conto delle situazioni in cui ad alcuni genitori è impossibile essere fisicamente presenti con i propri bambini", ha precisato Palazzo Marino.

17:59 - In provincia di Milano 504 casi

Con 56.993 tamponi effettuati, sono 2.442 i nuovi positivi in Lombardia, con il tasso di positività in leggera crescita al 4-2% (ieri 3.8%). Continuano a diminuire i posti letto occupati sia in terapia intensiva (-7, 575), sia negli altri reparti (-112, 3.707). I decessi sono 47 per un totale complessivo di 32.789 morti in regione dall'inizio della pandemia. Per quanto riguarda le province, sono 585 i nuovi positivi a Varese, 504 a Milano di cui 201 a Milano città, 279 a Brescia, 250 a Como, 172 a Monza e Brianza, 149 a Bergamo, 141 a Mantova, 117 a Pavia, 75 a Cremona, 44 a Lecco, 43 a Lodi e 40 a Sondrio.

16:51 - A Milano con 'Taxi solidale' 45mila corse

Dopo circa 45mila corse effettuate si conclude a Milano il servizio di trasporto gratuito 'Taxi solidale', promosso dalla Fondazione Guido Venosta, che aveva messo a disposizione del Comune risorse per 1 milione di euro, fino ad esaurimento. Venerdì prossimo il servizio terminerà: l'85% delle persone che ha usufruito del servizio partito i primi di marzo è rappresentato da over 65enni e il 14% circa da persone con disabilità. I maggiori picchi di chiamate al contact center del Comune si sono registrati nelle settimane appena trascorse, con 1700 chiamate giornaliere solo nell'ultima. "È stato un progetto importante grazie al quale abbiamo contribuito a compensare le limitazioni da 'zona rossa' - ha dichiarato l'assessore alle Politiche sociali e abitative Gabriele Rabaiotti -. Ci auguriamo che ora sia più semplice affrontare la fase attuale e quelle che verranno. Anche la campagna vaccinale, dopo aver toccato la popolazione più fragile, speriamo possa essere in discesa".

16:16 - Ats Milano: contagi stabili nelle scuole

Nella settimana dal 19 al 25 aprile sono 658 i positivi al Covid-19 nelle scuole delle province di Milano e Lodi. E' quanto comunica Ats Città Metropolitana di Milano spiegando che si tratta di 536 alunni e 122 operatori scolastici. Il numero di persone isolate, invece, è 8.779: 8.421 alunni e 358 operatori. Nella settimana precedente i casi positivi erano stati 669 mentre le persone in isolamento 5.187: "La stabilità dei casi Covid nelle scuole — spiega il Dott. Marino Faccini, Direttore della UOC Medicina Preventiva delle Comunità-Malattie Infettive di ATS Milano — è un segnale positivo che tuttavia deve essere consolidato mantenendo alta l'attenzione verso i protocolli di sicurezza e i corretti comportamenti individuali di protezione dal rischio di contagio. Gli isolamenti — continua Faccini — sono in aumento perché, a differenza della settimana scorsa in cui diversi casi erano da poco rientrati a scuola e avevano avuto meno occasioni di contatto con i compagni, in questa settimana la ripresa della frequenza scolastica è stata più completa e di conseguenza sono stati tracciati più contatti da porre in quarantena". Dei 658 positivi, 41 sono del Nido, 127 della scuola dell'infanzia, 197 della scuola primaria, 128 della secondaria di primo grado e 165 di quella di secondo grado. Delle 8.779 persone isolate, invece, 567 sono del Nido, 1.864 sono della scuola dell'infanzia, 2.744 sono della scuola primaria, 2.141 sono della scuola secondaria di primo grado e 1.463 di quella di secondo grado.

7:26 - Salone del Mobile, verso versione mini a settembre

Il Salone del Mobile si terrà a settembre a Milano ma in una versione inedita, in miniatura. Quello di un Salone mini o leggero per traghettare l'evento, già saltato l'anno scorso a causa del covid, verso uno 'vero' ad aprile 2022, è il compromesso al quale si sta lavorando nel Cda di Federlegno Arredo Eventi, che organizza la manifestazione. Il board della società, al 100% in mano all'associazione delle imprese del settore, si è spaccato in due la scorsa settimana quando è prevalso l'orientamento di annullare l'edizione 2021 programma dal 5 al 10 settembre. Tanto da portare alle dimissioni del presidente del Salone Claudio Luti, ora da sostiture (e si fa il nome del presidente di Federlegno Claudio Feltrin). L'allarme lanciato dal sindaco di Milano Guseppe Sala e fatto proprio dal ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giogetti, che ha offerto un tavolo di confronto, ha costretto il Cda di Federlegno Eventi a cercare una sintesi fra le aziende, comprensibilmente restie a investire su un appuntamento prevedibilmente lontano dai record di visitatori degli ultimi anni, e l'interesse di Milano e del Paese richiamato a livello istituzionale. Di certo il Salone in versione mini o light sarà molto diverso dall'appuntamento con base nei padiglioni della Fiera di Rho Pero. L'idea è piuttosto quello di concentrarsi su allestimenti dedicati al design in città, in spazi come la Triennale al parco Sempione. Il presidente della Triennale di Milano Stefano Boeri, ha messo a disposizone gli spazi e ha sottolineato che "L'importante comunque è che non si disgiungano Salone e Fuorisalone, sarebbe il frutto di una visione miope". Per il Salone settembrino Boeri pensa appunto a una "versione light" capace di preservare il "binomio vincente che gli altri non hanno" tra Salone commerciale e il Fuorisalone. Nell'incertezza, ancora presente, e con la prospettiva di padiglioni solo in minima parte utilizzati, Fiera Milano ha fatto un nuovo passo indietro in Borsa (-2%). 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.