Milano, nasconde eroina pure in forno kebab: tre arresti

Lombardia
©Ansa

Gli investigatori erano stati informati da una fonte del passaggio dei corrieri sulla A1 a bordo di una Volkswagen Tiguan per venerdì pomeriggio. Così è stato organizzato un posto di blocco poco dopo il casello autostradale

Tre uomini, di origini turche, sono stati arrestati dalla polizia per traffico di droga dopo essere stati sorpresi a trasportare 12,5 chili di eroina a bordo di un'auto bloccata lungo la barriera autostradale di Milano sud. Uno di loro, titolare di un'azienda che produce kebab all'ingrosso del capoluogo lombardo, nascondeva nel forno industriale della sua ditta 2,5 chili di eroina e 12mila euro in uno scatolone.

Le indagini

Gli investigatori erano stati informati da una fonte del passaggio dei corrieri sulla A1 a bordo di una Volkswagen Tiguan per venerdì pomeriggio. Così è stato organizzato un posto di blocco poco dopo il casello autostradale e hanno fermato i tre stranieri, uno residente a Milano, uno ad Alessandria e uno a Pordenone. All'interno del bagagliaio, nascosti in una scatola di cartone, c'erano 12 panetti e sei piccoli involucri di eroina purissima per un peso complessivo di 12,5 chili. Inoltre ai turchi sono stati sequestrati quasi duemila euro in contanti.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.