Meda, a 16 anni fugge in auto da posto di blocco: denunciato

Lombardia
©Fotogramma

Stava accompagnando al lavoro la madre della fidanzata. Multa da novemila euro, oltre i 400 euro per aver violato la normativa anti Covid

Un giovane di 16 anni è stato denunciato dai carabinieri dopo aver guidato l'auto della madre per diversi chilometri da Meda a Milano, per sfuggire a un posto di blocco dei militari. Il ragazzino, al volante di una Renault Twingo con a bordo due donne peruviane, la fidanzatina di 19 anni e la madre di lei, 41 enne, che gli avrebbe chiesto di accompagnarla al lavoro, quando i carabinieri gli hanno intimato "l'alt" da lato carreggiata, ha accelerato fuggendo.

L'inseguimento

Ne è scaturito un inseguimento per le strade di Meda, fino ad arrivare in via Fermi a Milano, dove è stato bloccato anche grazie all'intervento di altre pattuglie. Sia il 16enne sia la madre della fidanzata sono stati denunciati per resistenza a pubblico ufficiale e multati per incauto affidamento di veicoli e guida senza patente, per un totale di circa novemila euro, oltre i 400 euro per aver violato la normativa anti Covid.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.