Rapinavano passanti a Milano, presi 17enne e 18enne

Lombardia

Il maggiorenne, che ha precedenti per reati contro il patrimonio, è stato accompagnato in carcere mentre il 17enne incensurato è stato portato in una comunità. Entrambi erano minorenni all'epoca dei fatti

I carabinieri della stazione Milano Porta Monforte, coordinati dal sostituto procuratore del Tribunale per i Minori Luisa Russo, hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un 17enne e di un 18enne accusati di aver messo a segno tre rapine. Il provvedimento è stato eseguito ieri mattina: il maggiorenne, che ha precedenti per reati contro il patrimonio, è stato accompagnato in carcere mentre il 17enne incensurato è stato portato in una comunità. Entrambi erano minorenni all'epoca dei fatti.

Le rapine

Le indagini sono iniziate nel maggio 2020 dopo la denuncia di un'aggressione ai danni di un gruppo di minorenni avvenuta nel parco di largo Marinai d'Italia.  I ragazzi erano poi stati rapinati di auricolari, cellulari, occhiali griffati e un cappellino.

A giugno la seconda rapina, ai danni di un 15enne che, nei giardini di piazza Grandi, era stato afferrato per il collo dai due e preso a schiaffi fino a consegnare il cellulare e i contanti. L'ultima rapina è di settembre. In quella circostanza uno degli indagati, assieme ad altri 2 coetanei non ancora identificati, aveva rapinato una coppia di 25enni minacciandola con un coltello. I due sono stati identificati grazie alle descrizioni fornite dalle vittime e alle analisi del traffico telefonico.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.