Milano, minaccia la madre e la sorella per avere denaro: arrestato

Lombardia

Un 35enne, con precedenti di polizia, è stato portato in carcere con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. Le due donne hanno riferto ai carabinieri altri episodi di violenze avvenuti in passato

I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Milano hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia, un cittadino di origine marocchina di 35 anni, con precedenti di polizia. I militari sono intervenuti in via Costantino Baroni dopo che la madre, di 53 anni, e la sorella, di 24, avevano chiamato il 112 raccontando che l’uomo, sotto l’effetto di stupefacenti, le aveva minacciate con un coltello per avere denaro al fine di acquistare alcol e droga. Le due donne hanno riferito di altri episodi analoghi comportamenti, già denunciati il 27 febbraio ai carabinieri della zona. Per via del grande quantitativo di stupefacente assunto, il 35enne è stato portato al Pronto soccorso dell'Ospedale "San Paolo" e, una volta dimesso, è stato trasferito nel carcere di San Vittore dopo il processo per direttissima.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.