Covid, positivi tre sacerdoti del Duomo di Monza

Lombardia

Altri due prelati e il personale laico sono risultati negativi ai test ma si trovano in quarantena. La notizia è stata confermata da Monsignor Silvano Provasi

Tre sacerdoti del Duomo di Monza sono risultati positivi al coronavirus mentre altri due prelati e il personale laico sono risultati negativi al test ma si trovano in quarantena. Uno dei sacerdoti è stato ricoverato al San Raffaele di Milano per una patologia pregressa e la concomitanza con la prima dose di vaccino ricevuta. La notizia è stata confermata all'ANSA da Monsignor Silvano Provasi, arciprete del Duomo di Monza. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI) "Siamo asintomatici ma ovviamente in quarantena - ha spiegato il Decano - così come gli altri sacerdoti risultati negativi e il personale negativo". Il Duomo, ha precisato, "è rimasto chiuso solo per la sanificazione, purtroppo è capitato come in molte zone, ma fortunatamente stiamo bene".

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.