Milano, droga nascosta in casa e nello studio di un commercialista: 2 arresti

Lombardia
©Ansa

Gli agenti del commissariato Porta Ticinese hanno sorpreso i due arrestati ieri pomeriggio in via Longhi, dove nel corso di un appostamento si sono accorti del forte odore di marijuana che proveniva dalla loro abitazione

La polizia ha arrestato per spaccio di cocaina, hashish e marijuana due uomini di 32 anni, che nascondevano lo stupefacente in un'abitazione e nello studio di un commercialista a Milano. Gli agenti del commissariato Porta Ticinese li hanno sorpresi ieri pomeriggio in via Longhi, dove nel corso di un appostamento si sono accorti del forte odore di marijuana che proveniva dalla loro abitazione. In casa c'era il proprietario, con precedenti, e un commercialista incensurato.

La perquisizione

Nel corso della perquisizione sono stati scoperti in soggiorno 2,1 chili di marijuana suddivisi in 20 sacchetti già pronti per la vendita, e in camera da letto altri 1,2 chili di hashish, 20 grammi di cocaina, 420 euro, bilancini e materiale per confezionare le dosi. La perquisizione è proseguita a casa dell'altro 32enne in via Marco d'Agrate, dove nel mobiletto della cucina c'erano 8 grammi di cocaina, 400 euro e un bilancino. Altri 126 grammi di cocaina, 148 grammi di marijuana e 100 grammi di hashish erano nascosti nel suo studio commercialista.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.