Bergamo, denunciati presunti autori blitz antisemita in riunione Comunità ebraica Venezia

Lombardia
©Ansa

L’episodio, durante il quale i provocatori riuscirono a mostrare in video anche una svastica, avvenne il 3 novembre 2020. Durante le perquisizioni domiciliari gli agenti hanno anche sequestrato alcuni dispositivi utilizzati per l’intromissione

Sono stati individuati dalla Polizia, in provincia di Bergamo, i presunti autori di una intromissione antisemita durante una riunione sulla piattaforma 'zoom' della Comunità Ebraica di Venezia. Il blitz, durante il quale i provocatori riuscirono a mostrare in video anche una svastica, avvenne il 3 novembre 2020.

L’operazione della Digos di Venezia

Ora un'operazione della Digos della Questura di Venezia, in collaborazione con la polizia postale, coordinate dalla Procura, ha portato all'individuazione dei presunti responsabili. Durante le perquisizioni domiciliari gli agenti hanno anche sequestrato alcuni dispositivi utilizzati per l'intromissione.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.