Seregno, indagato per false fatture: sequestra villa a imprenditore

Lombardia
©Fotogramma

Durante le indagini, le Fiamme Gialle hanno scoperto che negli anni di imposta 2014, 2015 e 2016 l'uomo aveva utilizzato fatture false che documentavano acquisti e prestazioni mai avvenute per oltre 750mila euro

La guardia di finanza di Monza ha eseguito il sequestro preventivo di una villa a San Colombano al Lambro nei confronti di un imprenditore edile di Seregno indagato per dichiarazione fraudolenta mediante l'utilizzo di fatture per operazioni inesistenti ed altri artifici.

Le indagini

Durante le indagini, le Fiamme Gialle hanno scoperto che negli anni di imposta 2014, 2015 e 2016 l'uomo, che opera nel settore delle costruzioni residenziali, aveva utilizzato fatture false che documentavano acquisti e prestazioni mai avvenute per oltre 750mila euro, di conseguenza sottraendo all'erario imposte per 335mila euro. Dopo gli accertamenti patrimoniali, la finanza ha eseguito il sequestro preventivo finalizzato alla confisca, anche per equivalente, della villa.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.