Corsico, ignora lo stop e centra un'auto: un morto. Pirata della strada si costituisce

Lombardia
©Ansa

La vittima è un 60enne: ferita la moglie di 59 anni. Il conducente che ha travolto la vettura su cui viaggiava la coppia ha spiegato ai carabinieri di non aver prestato soccorso perché era senza patente

Si è costituto il pirata della strada che ieri sera era alla guida di una Bmw che ha travolto una Fiat 600 provocando la morte di un uomo di 60 anni e il ferimento della moglie di 59 anni a Corsico (in provincia di Milano). Si tratta di un cittadino marocchino di 32 anni, regolare in Italia, che nel pomeriggio si è presentato in caserma dai carabinieri a Corsico. L'uomo ha spiegato di non essersi fermato a prestare soccorso in quanto senza patente. Il 32enne si trova ora in caserma dove è stato sentito dall'autorità giudiziaria, a cui non ha voluto rivelare l'identità della persona che si trovava in auto con lui.

L'incidente

La coppia stava facendo rientro a casa in macchina quando il conducente della Bmw ha ignorato uno stop passando a tutta velocità travolgendoli in pieno, per poi fuggire a piedi. Per il sessantenne, soccorso con la consorte grazie alla telefonata di alcuni residenti della zona, non c'è stato nulla da fare.

L'arrivo dei pompieri

Dopo l'intervento dei vigili del fuoco, che per estrarre la coppia dall'auto hanno dovuto tranciare via il tetto, l'uomo è stato trasportato in gravi condizioni all'Humanitas di Rozzano, dove è deceduto poco dopo il suo arrivo a causa dei gravi traumi riportati. La consorte è invece ancora ricoverata in gravi condizioni, ma non in pericolo di vita, all'ospedale Niguarda di Milano. 

Il figlio sui social: "Vi troverò"

"Ha preso in pieno l'auto dei miei genitori a una velocità folle senza rispettare le segnaletiche, uccidendo il mio papà. Mia mamma è in gravi condizioni, ma la cosa ancora più disumana è che è scappato via insieme al suo amico abbandonando la sua auto lì senza chiamare soccorsi", il duro sfogo del figlio della coppia. "Era appena stato a salutare suo nipote per il compleanno, mi hanno portato via mio padre", ha scritto ancora su Facebook. "Capisco lo spavento ma come si fa a scappare via e lasciare una persona in quelle condizioni".

 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.