Brugherio, accoltella moglie in strada e finge rapina: arrestato

Lombardia
©Fotogramma

A casa della coppia i militari hanno trovato e sequestrato circa un etto di droga tra hashish e cocaina. Ora l'uomo deve rispondere di tentato omicidio e detenzione di droga ai fini di spaccio

Un uomo di 43 anni è stato arrestato per aver accoltellato in strada la moglie e aver simulato una rapina, ieri sera a Brugherio, in provincia di Monza. Questo è quanto hanno ricostruito i carabinieri.

La vicenda

A seguito di una lite, l'uomo ha ferito la donna a un fianco con un coltello e poi ha chiamato il 118, raccontando ai militari di una fantomatica aggressione da parte di un rapinatore poi svanito nel nulla. Poche ore dopo ha però confessato di essere stato lui ad aggredire la moglie, forse per dissidi sentimentali. A casa della coppia i militari hanno trovato e sequestrato circa un etto di droga tra hashish e cocaina. Ora l'uomo deve rispondere di tentato omicidio e detenzione di droga ai fini di spaccio. La donna, ricoverata in osservazione e fuori pericolo di vita, verrà sentita nei prossimi giorni.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.