Vimercate, picchia e rapina donna in strada: arrestato ex fidanzato

Lombardia
©Fotogramma

Un 37enne ha derubato l’ex compagna 50enne del telefono sabato 9 gennaio. La vittima è stata colpita da schiaffi ripetutamente e spinta fino a cadere a terra: alcuni passanti l’hanno soccorsa e hanno chiamato i carabinieri. L’uomo è stato sottoposto al divieto di avvicinamento

Un operaio di 37 anni è stato arrestato in flagranza dai carabinieri con l’accusa di rapina e lesioni personali per aver aggredito, picchiato e derubato del telefonino la ex compagna in mezzo alla strada, sabato scorso, in stazione a Vimercate (nella provincia di Monza e Brianza). Trasportata in ospedale in città con contusioni alla testa, al volto e ad una spalla, la donna è stata dimessa con sette giorni di prognosi. Il 37enne è stato sottoposto al divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa su decisione dell'autorità giudiziaria.

L’aggressione

La donna, una badante di 50 anni, colpita ripetutamente a schiaffi e spinta fino a cadere a terra, è stata soccorsa dai carabinieri chiamati da alcuni passanti che hanno assistito alla scena. Gli stessi militari, poco dopo, hanno raggiunto e bloccato l'ex fidanzato violento.

Le indagini sul caso

A quanto emerso successivamente, proprio a causa dell'indole violenta e prevaricatrice del 37enne, la donna aveva deciso di chiudere la relazione qualche settimana prima di Natale. Lui non voleva che lei usasse i social media, tanto da romperle diversi telefonini, né che avesse contatti con amici e parenti. L'uomo però non ha mandato giù la decisione e l'ha seguita e aggredita per "fargliela pagare". 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.