Crema, tentato furto in canonica: parroco minacciato

Lombardia

"Gli ho urlato di andarsene, che avrei chiamato la polizia - ha raccontato il sacerdote - e uno di loro, prima di allontanarsi, mi ha detto che sarebbe tornato per bruciarmi la casa"

Un parroco di San Bernardino a Crema, don Lorenzo Roncali, è stato minacciato mercoledì notte da uno dei due ladri che aveva sorpreso mentre tentavano di rubare in canonica. "Gli ho urlato di andarsene, che avrei chiamato la polizia - ha raccontato il sacerdote - e uno di loro, prima di allontanarsi, mi ha detto che sarebbe tornato per bruciarmi la casa". Sul tentato furto e sull'avvertimento indaga la polizia.

La vicenda

Erano le due, quando don Lorenzo si è svegliato per andare in bagno. Ha sentito rumori provenire da sotto la finestra e si è affacciato. In cortile c'erano i due malviventi, entrambi giovani, presumibilmente stranieri anche se parlavano italiano. Uno ha provato a giustificarsi: "Siamo qui per chiedere un pezzo di pane perché abbiamo fame". L'altro invece, secondo il racconto del sacerdote, lo ha intimidito: "Se chiami la polizia, torno a bruciarti la casa".

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.