Milano: famiglia in ospedale per monossido, cesareo urgente per la madre

Lombardia

Sul posto, un appartamento a Cambiago, i vigili del fuoco intervenuti per le esalazioni emesse da un impianto di riscaldamento

A causa di un'intossicazione da monossido una famiglia di tre persone è finita in ospedale e la madre, al nono mese di gravidanza, è stata sottoposta a un parto cesareo d'urgenza. E' successo oggi a Cambiago, nel Milanese: padre, madre e figlio di 3 anni sono finiti in ospedale a Vimercate (Monza e Brianza). Sul posto, un appartamento in via Madonna, i vigili del fuoco intervenuti per le esalazioni emesse da un impianto di riscaldamento privato. All'arrivo dei pompieri gli inquilini si erano già recati in ospedale dato che l'uomo, un 36enne, di origine nordafricana, aveva notato che la moglie 25enne e il figlio stavano poco bene e li aveva portati al pronto soccorso. Il 36enne è stato trasferito a Milano, all'ospedale di Niguarda, per essere sottoposto a un trattamento iperbarico, mentre la donna, valutata una sofferenza per il feto, è stata operata d'urgenza. Nessuno si troverebbe comunque in gravi condizioni. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.