Milano, rapina auto e minaccia uccidere compagna e figli: fermato

Lombardia

L'autore della rapina aggravata è stato un uomo di 34 anni, che era uscito da poco dal carcere: era stato recluso per atti persecutori nei confronti della convivente

Ha minacciato di morte un conoscente a Milano, fingendo di avere con sé un'arma e rapinandolo dell'auto. Poi gli ha detto che avrebbe raggiunto la sua compagna e i quattro figli, residenti in un comune in provincia di Pavia, per ucciderli.

Il fermo

L'autore della rapina aggravata, un 34enne che era uscito da poco dal carcere, dove era stato recluso per atti persecutori nei confronti della convivente, è stato fermato nel tardo pomeriggio di ieri nell'area di un distributore di benzina a Vigevano (Pavia). L'uomo è stato subito trasferito nel carcere di Torre del Gallo a Pavia.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24