Covid Lombardia, 2.628 casi su 27.942 tamponi nelle ultime 24 ore

Lombardia
©Ansa

I decessi sono 105 per un totale di 24.782 morti dall'inizio della pandemia. Una persona in più ricoverata in terapia intensiva, per un totale di 522 pazienti

Il nuovo live con tutti gli aggiornamenti di oggi in Lombardia

 

In Lombardia, a fronte di 27.942 tamponi effettuati, sono oggi 2.628 i nuovi contagi, con il tasso di positività ancora in crescita al 9,4% (ieri 8,2%).

Il Natale è sempre Natale anche se lo si passa in una camera d'albergo isolati perché positivi. Lo sanno ai Covid-hotel del bresciano dove le giornate di festa sono scandite dai riti del contagio con videochiamate a sostituire gli abbracci. In provincia di Brescia sono quattro gli alberghi usati per l'isolamento dei positivi asintomatici.

Intanto, per chi sta in corsia il vero regalo di Natale "sarà il vaccino". (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

18:14 - Natale: a Sondrio cento pizze in regalo per le famiglie in difficoltà

Un dono che si trasformerà in un momento di gioia per tante famiglie di Sondrio: è questo il senso dell'iniziativa benefica promossa da "Eat Parade", ristorante pizzeria convenzionato con il Comune per la gestione del Policampus, la cittadella delle scuole nel capoluogo della Valtellina, che ha deciso di regalare 100 pizze. I buoni per il ritiro sono stati distribuiti nei giorni scorsi alle famiglie in difficoltà a cura del Comune e delle associazioni di volontariato: i destinatari del regalo potranno ritirare le pizze tra domani e il 10 gennaio, dalle 18 alle 21.30. Un regalo inatteso che allieterà le festività natalizie di molte persone. "Si tratta di un gesto molto significativo che denota coinvolgimento e partecipazione alla vita della comunità - sottolinea il vicesindaco e assessore ai Servizi sociali, Lorenzo Grillo Della Berta -: uno fra i tanti compiuti in questi mesi nella nostra città, a dimostrazione di una grande solidarietà".

17:28 - In Lombardia 2.628 nuovi positivi e 105 decessi

In Lombardia, a fronte di 27.942 tamponi effettuati, sono oggi 2.628 i nuovi contagi, con il tasso di positività ancora in crescita al 9,4% (ieri 8,2%). I decessi sono 105 per un totale di 24.782 morti dall'inizio della pandemia. Una persona in più ricoverata in terapia intensiva (per un totale di 522), mentre scendono i pazienti negli altri reparti (-202, per un totale di 3.976). I guariti/dimessi sono 1.721. Questi i dati relativi alle province: Milano 878 (di cui 332 a Milano città), Bergamo 120, Brescia 366, Como 99, Cremona 86, Lecco 155, Lodi 87, Mantova 173, Monza e Brianza 183, Pavia 209, Sondrio 53, Varese 151.

15:30 – A Sondalo disegni e lettere dei bimbi ai pazienti Covid

"Oggi è un giorno come gli altri, al fianco dei tanti malati. Speravamo di arrivare nella chiusura di almeno un reparto. Non è stato possibile. Abbiamo dimesso chi potevamo, per fare passare il Natale a casa. Ma pochi". La dottoressa Chiara Rebucci, coordina i reparti Covid dell'ospedale Morelli di Sondalo (Sondrio), e anche oggi con la sua equipe è in trincea. "Siamo stanchi - spiega la dottoressa Rebucci - perché non c'è un attimo di tregua. La qualità dell'assistenza deve continuare a restare alta, per il tipo di pazienti da seguire. E la paura è per gennaio, vedendo le immagini dei giorni scorsi di assembramenti. La speranza di uscita è nel vaccino". Al momento sono ancora 13 i ricoverati in gravi condizioni, mentre il numero complessivo dei pazienti è sceso da 129 a 125. Anche oggi sono vietate le visite di amici e parenti ai degenti e, per rendere meno amaro e triste queste ore di Natale in corsia, il personale sanitario ha appeso alle vetrate delle camere i tanti disegni e lettere di vicinanza fatte pervenire al Morelli dai bambini delle scuole elementari e medie del paese della Valtellina.

12:58 - Natale in corsia: "Il vero regalo sarà il vaccino"

Questo Natale in corsia "è molto particolare" per Maria Teresa Castellini, uno dei medici di turno in questa festività in uno dei reparti con malati Covid all'ospedale di Cremona. "I pazienti purtroppo non possono vedere i loro cari, e fra noi operatori c'è molta stanchezza. Speriamo solo che Natale ci porti un anno migliore - dice all'Ansa la specialista bresciana di 34 anni -. Il vero regalo sarà il vaccino. Speriamo che si riesca così a uscire dalla pandemia. In ospedale la campagna vaccinale inizia il 27 dicembre, io mi sono subito segnata per farlo, senza alcuna esitazione. Spero che tutti gli operatori sanitari si vaccinino: è stato realizzato in poco tempo, ma è stato testato e approvato dalle varie agenzie del farmaco. Da medico, mi fido della ricerca scientifica".

8:29 - Brescia, nei covid hotel si festeggia con videochiamate

Il Natale è sempre Natale anche se lo si passa in una camera d'albergo isolati perché positivi. Lo sanno ai Covid-hotel del bresciano dove le giornate di festa sono scandite dai riti del contagio con videochiamate a sostituire gli abbracci. In provincia di Brescia sono quattro gli alberghi usati per l'isolamento dei positivi asintomatici. Sul Garda a Casa Bonotto di Desenzano in un piccolo appartamento passeranno il Natale madre e figlio di 13 anni. Hanno dovuto lasciare casa perche' non avevano spazio per isolarsi. "Sarà un Natale più triste ma passerà - racconta la donna -. Tutto sommato siamo fortunati almeno io e mio figlio possiamo stare insieme. Penso a chi sta peggio di noi, a chi è in ospedale". Nella stessa casa albergo di Desenzano ci sono altri appartamenti, tutti messi a disposizione per la pandemia. "Il settore è in ginocchio, piegato dal virus e chissà quando si riprenderà - ha confermato Emanuele Bonotto, l'albergatore che ha aperto il suo Hotel ai positivi  - ma dobbiamo pensare anche a cosa possiamo fare per la nostra comunità. Penso che per noi imprenditori ci siano diritti ma anche il dovere di stare vicino alla comunità. Ma non chiamateli Covid hotel: io la definirei ospitalità garantita".

7:58 - Brescia, nei Covid hotel si festeggia con videochiamate

Il Natale è sempre Natale anche se lo si passa in una camera d'albergo isolati perche' positivi. Lo sanno ai Covid-hotel del bresciano dove le giornate di festa scandite dai riti del contagio con videochiamate a sostituire gli abbracci. In provincia di Brescia sono quattro gli alberghi usati per l'isolamento dei positivi asintomatici. Sul Garda a Casa Bonotto di Desenzano in un piccolo appartamento passeranno il Natale madre e figlio di 13 anni.


7:56 - In Lombardia 2.656 nuovi casi su 32.294 tamponi

Ieri in Lombardia si sono registrati 2.656 nuovi contagi a fronte di 32.294 tamponi effettuati, il rapporto tra positivi e test eseguiti è in aumento all'8,2%. Diminuiscono i ricoveri in terapia intensiva, con 15 pazienti meno di ieri per un totale di 521, e anche negli altri reparti, con 65 degenti in meno rispetto al giorno precedente per un totale di 4.178. I decessi sono 67 per un totale di 24.677 morti dall'inizio della pandemia, mentre i guariti/dimessi sono 4.920. Questi i dati relativi alle province: Milano 697 (di cui 289 a Milano città), Bergamo 104, Brescia 310, Como 267,Cremona 41, Lecco 57, Lodi 82, Mantova 209, Monza e Brianza 158, Pavia 241, Sondrio 76, Varese 337.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24