Brescia, nei covid hotel si festeggia con videochiamate

Lombardia

In provincia di Brescia sono quattro gli alberghi usati per l'isolamento dei positivi asintomatici

Il Natale è sempre Natale anche se lo si passa in una camera d'albergo isolati perche' positivi. Lo sanno ai Covid-hotel del bresciano dove le giornate di festa sono scandite dai riti del contagio con videochiamate a sostituire gli abbracci. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - LA SITUAZIONE IN LOMBARDIA - LA SITUAZIONE A MILANO - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

La situazione  a Brescia

In provincia di Brescia sono quattro gli alberghi usati per l'isolamento dei positivi asintomatici. Sul Garda a Casa Bonotto di Desenzano in un piccolo appartamento passeranno il Natale madre e figlio di 13 anni. Hanno dovuto lasciare casa perche' non avevano spazio per isolarsi. "Sarà un Natale più triste ma passerà - racconta la donna -. Tutto sommato siamo fortunati almeno io e mio figlio possiamo stare insieme. Penso a chi sta peggio di noi, a chi è in ospedale". Nella stessa casa albergo di Desenzano ci sono altri appartamenti, tutti messi a disposizione per la pandemia. "Il settore è in ginocchio, piegato dal virus e chissà quando si riprenderà - ha confermato Emanuele Bonotto, l'albergatore che ha aperto il suo Hotel ai positivi  - ma dobbiamo pensare anche a cosa possiamo fare per la nostra comunità. Penso che per noi imprenditori ci siano diritti ma anche il dovere di stare vicino alla comunità. Ma non chiamateli Covid hotel: io la definirei ospitalità garantita".

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24