Covid Lombardia, Fontana: "Quando sarà il mio turno farò sicuramente vaccino"

Lombardia

"Che con la vaccinazione inizi a vedersi la luce nel tunnel della battaglia a questo maledetto virus", ha aggiunto il governatore lombardo

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Lombardia

 

"Quando sarà il mio turno, sicuramente mi farò vaccinare" contro il Coronavirus. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana in una intervista a La Provincia di Cremona.

Intanto l'assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera ha reso noto che in Lombardia i primi crio-box con 324 fiale per l'effettuazione di 1.620 dosi di vaccino anti-Covid "arriveranno il 27 mattina. L'ospedale Niguarda di Milano sarà l'hub centrale che riceverà le prime dosi; da lì saranno suddivise e trasferite in 14 siti della nostra Regione”. 

In Lombardia oggi si registrano 2.656 contagi a fronte di 32.294 tamponi effettuati. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI – MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

16:00 - Codogno, il vaccino si farà dove venne ricoverato il paziente 1

Nella stessa stanza dove scorso 20 febbraio venne eseguito il tampone con cui fu accertato ufficialmente il primo caso di Coronavirus in Italia e Mattia Maestri salì alla ribalta delle cronache con il soprannome di 'Paziente 1', ora verrà fatto il primo vaccino anti-Covid. All'ospedale di Codogno, una delle strutture simbolo delle pandemia in Italia, e tra quelle prescelte per il Vax-Day, giornata che segna il via della campagna di somministrazione dei vaccini nel reparto di rianimazione, proprio nella stanza dove era ricoverato Mattia, stanno allestendo le postazioni. I primi a sottoporsi al vaccino saranno tre operatori che rappresentano l'impegno e la 'battaglia' di medici e personale sanitario contro l'epidemia: si tratta di un'infermiera dell'equipe dello stesso reparto di rianimazione, al momento vuoto in quanto a gennaio partiranno i lavori di ristrutturazione - ci sono però 4 letti di terapia intensiva in pronto soccorso -, del primario del pronto soccorso Stefano Paglia e di Massimo Vajani, presidente dell'ordine dei medici di Lodi ma anche medico di base. Domenica prossima, assisteranno al Vax-Day, anche il direttore generale della Asst di Lodi Salvatore Gioia, forse ma non è ancora certo Annalisa Malara - una delle due dottoresse che forzando i protocolli chiese e ottenne di sottoporre Mattia al tampone- e il sindaco di Codogno Francesco Passerini. "Spero che qui domenica prossima, dove tutto è cominciato, sia l'inizio della fine di questo incubo che imperversa sul nostro territorio da 10 mesi", ha affermato il primo cittadino augurandosi che il Vax Day sia il punto di partenza per "poter guardare al futuro con una rinnovata speranza e per arrivare a riassaporare quella libertà che in questo periodo purtroppo credo sia la cosa che sia mancata più di tutti. Speriamo che sia di buon auspicio per il 2021"

15:29 – Vaccino, tra i primi a riceverlo anche il personale Poliambulanza Brescia

Valter Gomarasca, direttore sanitario, Flavio Terragnoli, responsabile del Dipartimento Ortopedia e traumatologia, Letizia Bazoli, responsabile Servizio Infermieristico tecnico, Elena Bertozzi, coordinatore Infermieristico Dipartimento Testa Collo e Monica Bertoloni, coordinatore Infermieristico Dipartimento Mamma Bambino, saranno i primi rappresentanti di Fondazione Poliambulanza a ricevere la prima dose di immunizzazione insieme agli operatori socio sanitari di altre strutture bresciane. "Aderiamo con convinzione alla campagna per contrastare con il vaccino il Covid-19 - afferma il dottor Valter Gomarasca -. In questi mesi abbiamo dovuto affrontare un'emergenza senza precedenti con sforzi organizzativi e umani impensabili. La vaccinazione non è una pratica volta solamente a proteggere i singoli, ma è soprattutto un atto di grande valore sociale ed etico, una scelta di responsabilità, specialmente da parte di chi lavora per fronteggiare la pandemia, un gesto di rispetto e di amore verso i nostri malati e i nostri familiari. Per questo siamo onorati di rappresentare idealmente tutto il personale di Fondazione Poliambulanza e di poter essere d'esempio, affinché tutti i nostri colleghi aderiscano. Solo una risposta corale e convinta potrà consentirci di superare questa pandemia e avere ospedali ancora più sicuri, dove i malati possano ricoverarsi con fiducia e ritrovare la salute". Fondazione Poliambulanza è uno dei 39 centri ospedalieri indicati da Regione Lombardia in cui sarà disponibile il vaccino anti Covid-19 a partire dal prossimo gennaio, dopo la fase di immunizzazione 'simbolica' che avverrà a Brescia, come in tutta Europa, il 27 dicembre.

15:28 – Fontana: “Primo pensiero a chi non c'è più”

"In quest'anno così difficile, il mio primo pensiero è per chi non c'è più e per chi ha perso affetti e amici. A Loro è rivolto il nostro ricordo". Lo scrive il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, nel messaggi di auguri rivolto ai lombardi in occasione del Natale sul proprio profilo Facebook. "Conosco bene - scrive il governatore - i grandi sforzi e i sacrifici compiuti anche nei gesti quotidiani da ognuno di Voi. A Tutti oggi desidero dire 'Grazie'! È innegabile, siamo stanchi. Siamo stanchi delle limitazioni, delle regole che ci tengono distanti e dell'incertezza che pesa sul futuro. Eppure, se guardo ai mesi trascorsi vedo una Comunità, vedo una Lombardia che ha dato prova di grande responsabilità, solidarietà e compostezza". E questo, secondo Fontana, "non è il momento di mollare". "Il mio impegno - conclude il presidente - è rivolto soprattutto a far ripartire le nostre Comunità, rimarginando le ferite di una crisi non solo sanitaria ma anche economica, perché la nostra è una Regione che non lascia indietro nessuno. Sono certo di poter contare su Tutti i Lombardi, su Donne e Uomini di grande talento, forza e determinazione: dalla nostra Lombardia, dipende il futuro dell'intero Paese".

10:30 - Prima farmacia a Brescia per tamponi rapidi

E' a Gussago la prima farmacia autorizzata in provincia di Brescia dove da oggi sarà possibile effettuare i tamponi antigenici rapidi Covid-19. Il via libera è arrivato nelle scorse ore. I tamponi saranno eseguiti in sicurezza da personale sanitario. Il costo sarà tra i 22 e i 25 euro.

7:32 - Covid: Fontana, quando mio turno farò sicuramente vaccino

"Il governo ha indicato le categorie che devono essere gradualmente vaccinate. La prima è quella del personale medico e sanitario. Quando sarà il mio turno, sicuramente mi farò vaccinare" contro il Coronavirus. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana in una intervista a La Provincia di Cremona trasmessa in diretta Facebook. Un desiderio per Natale? "Che con la vaccinazione inizi a vedersi la luce nel tunnel della battaglia a questo maledetto virus", ha aggiunto Fontana.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24