Lissone, minaccia il fidanzato della ex con un coltello: arrestato

Lombardia

Due giorni fa il 50enne si è presentato sotto casa della ex proprio mentre il nuovo fidanzato della donna stava arrivando. Lo ha aggredito e minacciato di morte, costringendo lei a promettere che lo avrebbe lasciato

Un uomo di 50 anni è stato arrestato dai carabinieri a Lissone, in provincia di Monza, per stalking nei confronti della ex compagna e per aver minacciato il suo nuovo fidanzato con un coltello.

La ricostruzione dei fatti

Da quando la relazione tra i due è terminata nel 2017, l'uomo ha iniziato a tormentare la ex compagna con pedinamenti, telefonate, minacce di morte, soprattutto rivolte al suo nuovo compagno. Qualche mese fa la donna lo ha denunciato, facendo partire le indagini coordinate dalla Procura di Monza. Due giorni fa il 50enne si è presentato sotto casa della ex, coltello alla mano, proprio mentre il nuovo fidanzato della donna stava arrivando. Lo ha aggredito e minacciato di morte, costringendo lei a promettere che lo avrebbe lasciato. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24