Ruby ter: ennesimo rinvio del processo Berlusconi a Milano

Lombardia

Udienza aggiornata al 27 gennaio per un problema di tempi sulla notifica di un cambio di imputazione a carico dell'ex premier e delle cosiddette 'olgettine' Barbara Guerra e Alessandra Sorcinelli

E' stato rinviato al prossimo 27 gennaio il processo sul caso 'Ruby ter', che vede imputati a Milano Silvio Berlusconi e altre 28 persone e ha al centro le accuse di corruzione in atti giudiziari e falsa testimonianza. 

Il rinvio

approfondimento

Ruby ter, slitta processo a Roma per problemi di salute di Berlusconi

Nell'udienza del 30 novembre scorso gli inquirenti in aula hanno ridefinito il valore delle due ville che il leader di Forza Italia avrebbe regalato alle due 'olgettine' Barbara Guerra e Alessandra Sorcinelli, aumentandolo da circa 900mila euro ciascuna a circa 1,1 milioni. La modifica dell'imputazione a carico dei tre, l'ex premier, Guerra e Sorcinelli, è stata notificata il giorno successivo e da codice devono trascorrere 20 giorni prima della successiva udienza. Alla ripresa del processo oggi ne erano trascorsi soltanto 19 e, dunque, su istanza della difesa di Berlusconi il collegio giudicante ha aggiornato l'udienza. Da febbraio scorso è stata svolta soltanto un'udienza con attività in aula, per vari rinvii dovuti a problemi tra cui l'emergenza Covid e impedimenti per motivi di salute di Berlusconi.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.