Rozzano, sequestrato arsenale con 250 "cipolle"

Lombardia

Tutto il materiale aveva un elevatissimo potenziale esplosivo, per la cui messa in sicurezza e prelevamento è stato quindi necessario l'intervento del personale specializzato del Nucleo Artificieri del Comando provinciale di Milano

Oltre 250 petardi pericolosi, le cosiddette "cipolle" sono state sequestrate dai carabinieri a Rozzano, in provincia di Milano, nell'ambito di un servizio finalizzato alla prevenzione dei retai legati alla vendita abusiva di fuochi d'artificio.

Il controllo dei carabinieri

I militari hanno eseguito un controllo presso un'abitazione in via de Gasperi e un Box in via D'Azeglio, che erano utilizzate da un pregiudicato di 33 anni. "Un vero e proprio arsenale - hanno precisato i carabinieri - destinato alla vendita illegale, per la quale l'uomo aveva già incassato la cifra di quattromila euro, che è stata sequestrata, mentre lui è stato denunciato in stato di libertà, per detenzione abusiva di materiale esplodente".

Il materiale sequestrato

Tutto il materiale aveva un elevatissimo potenziale esplosivo, per la cui messa in sicurezza e prelevamento è stato quindi necessario l'intervento del personale specializzato del Nucleo Artificieri del Comando provinciale di Milano. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24