Covid, a Milano registrati 580 nuovi casi positivi

Lombardia
©Ansa

In provincia di Milano oggi si registrano 1.463 nuovi contagi, di questi 580 sono stati rilevati nel capoluogo

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi a Milano

 

Oggi sono 1.463 i nuovi contagi in provincia di Milano, di questi 580 sono stati registrati nel capoluogo. Per quanto riguarda le altre province, 490 casi sono stati rilevati in quella di Varese, 461 in quella di Monza e Brianza, 442 in provincia di Brescia e 337 in quella di Como.

Fabrizio Pregliasco, virologo e supervisore scientifico del Pio Albergo Trivulzio di Milano, si è detto stamane "favorevole" alla proposta del governatore lombardo Attilio Fontana di consentire gli spostamenti tra i comuni durante le feste, ovvero 25 e 26 dicembre e primo gennaio (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - LA SITUAZIONE IN LOMBARDIA - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI).

18:39 - L'arcivescovo di Milano: “Grazie a chi è stato al suo posto”

Nel discorso dal titolo 'Tocca a noi, tutti insieme' rivolto alla città di Milano in occasione dei vespri per la solennità di Sant'Ambrogio, l'arcivescovo della città, monsignor Mario Delpini, ha voluto ringraziare tutti coloro che hanno continuato a fare il loro dovere nell'emergenza pandemica, dagli operatori sanitari, alle istituzioni, alle forze dell'ordine, ai commercianti, agli insegnanti. "In questa occasione, voglio ringraziare in particolare tutti gli operatori sanitari e socioassistenziali che con la loro competenza e dedizione affrontano la pandemia in prima fila - ha detto -, voglio ringraziare i responsabili delle istituzioni, quelli che restano al loro posto, nei municipi, nelle caserme, nei tribunali e nelle carceri, nelle scuole, nei tanti negozi e servizi che con il loro funzionamento garantiscono la tenuta dei legami di vicinato. Trovo pertanto giusto fare l'elogio di quelli che rimangono al loro posto: grazie a loro la città funziona anche sotto la pressione della pandemia". "Dietro ogni cosa che funziona c'è il popolo, che nessuno può conteggiare, di coloro che rimangono al proprio posto - ha concluso -. Non pretendono di fare notizia, non cercano occasioni per esibirsi in pubblico, non si aspettano riconoscimenti: stanno al proprio posto".

18:05 – Registrati 1.463 nuovi contagi in provincia di Milano

Oggi sono 1.463 i nuovi contagi in provincia di Milano, di questi 580 sono stati registrati nel capoluogo. Per quanto riguarda le altre province, 490 casi sono stati rilevati in quella di Varese, 461 in quella di Monza e Brianza, 442 in provincia di Brescia e 337 in quella di Como.

15:08 - Sala: "Su riapertura scuole non do torto a studenti"

Sul tema della riapertura delle scuole il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, si schiera con gli studenti che in tutta la città hanno affisso volantini rossi con la scritta 'A Natale regalate la scuola'. "In questo specifico caso io non mi sento di dar torto agli studenti - ha scritto Sala sulla sua pagina Instagram postando una foto del volantino affisso al portone di casa sua -. Abito di fronte al liceo Parini e questa mattina i ragazzi hanno lasciato questo messaggio nel quartiere e sul portone di casa mia. Ognuno di noi ha un suo pensiero sulle mille opzioni di apertura/chiusura e mi pare si faccia una gran fatica ad accettare il contraddittorio, rifugiandosi spesso nell'aggressione verbale. Anche il tema scuola non fa eccezione".

13:31 - Pregliasco: "Al Trivulzio situazione sotto controllo"

"La situazione all'interno del Pio Albergo Trivulzio è assolutamente sotto controllo, anche grazie all'utilizzo dei dispositivi di protezione individuale adeguati". Lo ha detto Fabrizio Pregliasco, virologo e supervisore scientifico dell'istituto milanese della terza età, al centro di un'ondata di contagi e morti la scorsa primavera, questa mattina durante un incontro con i giornalisti a Milano. "E' chiaro - ha spiegato - che il rischio zero è impossibile, ma l'attenzione agli aspetti di formazione (per il personale, ndr) e all'uso di materiali secondo i protocolli, garantisce la sicurezza degli operatori ma soprattutto dei pazienti, e lo dimostrano i dati assolutamente irrisori riguardo alla presenza di positivi" nella struttura. I dati sui contagi al Pio Albergo Trivulzio, che sono stati diffusi con l'ultimo bollettino già pubblicato ieri sul sito e riportati anche oggi durante la conferenza stampa, hanno avuto come esito un'incidenza pari allo 0,35 per i lavoratori a fronte di 571 tamponi e del 0,36 per gli ospiti (724 tamponi), nelle tre sedi della struttura. Pregliasco ha spiegato che, ad oggi, "tutti gli ospiti sono stati vaccinati per l'antinfluenzale e stiamo attendendo dall'Asst i vaccini per il personale dipendente, che è stato già vaccinato per il pneumococco, così come gli ospiti. Si sta facendo un'attività di contact tracing, andando anche a casa degli operatori" e "con grande attenzione al personale".

12:16 - Appello Confcommercio Milano, fate acquisti in sicurezza

Confcommercio Milano lancia la sua 'Operazione fiducia', un appello anche via social "alla responsabilità nello shopping evitando situazioni di assembramento". L'invito è a fare acquisti nei negozi in città ma a fare attenzione anche tenendo conto del probabile passaggio a zona gialla che consentirà l'apertura di bar e ristoranti fino alle 18. "Le imprese faranno la loro parte per rispettare le regole - sottolineano da Confcommercio - e sono ben consapevoli di come non vi possa essere nulla di più dannoso di dover essere costrette a chiudere la propria attività per nuovi lockdown. Un'eventualità assolutamente da scongiurare per i tanti esercizi commerciali fortemente danneggiati dall'emergenza sanitaria e che, con grande sacrificio, stanno affrontando queste nuove restrizioni. Imprese che hanno investito risorse per adottare tutti i criteri di sicurezza e che in questo periodo cruciale dello shopping natalizio devono poter operare con serenità". "I comportamenti responsabili di tutti -è l'appello di Confcommercio - sono decisivi per combattere la pandemia e sono il primo aiuto per il commercio".

11:35 - Il virologo Pregliasco, sì spostamenti tra comuni in giorni festa

"Sono favorevole" alla proposta del governatore lombardo Attilio Fontana di consentire gli spostamenti tra i comuni durante le feste, ovvero 25 e 26 dicembre e primo gennaio. Lo ha detto stamane Fabrizio Pregliasco, virologo e supervisore scientifico del Pio Albergo Trivulzio di Milano, durante un incontro con i giornalisti sulla situazione sanitaria nella struttura per anziani dove ieri sono ricominciate le visite dei parenti degli ospiti ricoverati. "Non è facile venire incontro alle esigenze di tutti i cittadini e di situazioni molto particolari di famiglie che vivono in due comuni diversi, per cui indicazioni di ordine generale (come quelle contenute nell'ultimo dpcm, ndr) diventano stringenti e impossibili. Ritengo - ha aggiunto Pregliasco- che il presidente Fontana voglia portare all'attenzione nazionale quello che è stato il grosso lavoro di tutte le strutture sanitarie e di tutti i cittadini lombardi che stanno facendo vedere che le cose migliorano. Io spero si possa valutare, sempre con grande attenzione, questa possibilità per non esagerare con comportamenti eccessivi". 

11:23 - Prefetto di Milano chiude per 5 giorni sei attività

Sulla base degli accertamenti per il rispetto delle norme anti covid delle forze dell'ordine e dalle Polizie Locali dei Comuni di Pioltello e San Giuliano Milanese, il prefetto di Milano Renato Saccone ha adottato sei provvedimenti con i quali è stata disposta la chiusura per cinque giorni di sei esercizi pubblici (un parrucchiere, un esercizio di vicinato, una pizzeria, un panificio e due bar) per violazione delle regole previste nel Dpcm per il contenimento della pandemia. L'adozione dei provvedimenti, spiega la Prefettura, "persegue l'obiettivo di deterrenza di comportamenti analoghi, a tutela del preminente interesse della salute pubblica".

7:11 - Nella provincia di Milano 1.311 nuovi casi

Sono 3.751 i nuovi positivi a fronte di un numero di tamponi effettuati di 36.271 (10,3%) registrati in Lombardia nelle ultime 24 ore mentre sono 347 i morti per un totale di 22.626. Diminuiscono - spiega la Regione Lombardia - i ricoverati, sia nei reparti (-197) sia nelle terapie intensive (-19). In terapia intensiva rimangono 836 pazienti e quelli non in terapia intensiva 7.025. A Milano i casi sono 1.311, di cui 495 a Milano città; a Bergamo 104; a Brescia 269, a Como 457, a Cremona 74, a Lecco 68, a Lodi 121, Mantova 86, Monza e Brianza, 323, a Pavia: 299 a Sondrio 95 e a Varese, infine, 454.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24